Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

La prof. il metodo Feuerstein e l'orrore di unire i puntini.

Buonasera a tutti, mi piacerebbe conoscere il vostro parere sul metodo Feuerstein come potenziamento delle abilità cognitive, e capire se avere notizie in merito alla su "compatibilità " con il cervello Asperger.
La prof di lettere di mio figlio, che peraltro lui ammira molto, lo sta proponendo in classe (Jack frequenta il primo anno di liceo) e questo infastidisce parecchio il mio ragazzo che trova inutile, noioso e assurdo "stare seduti a unire i puntini " .
Fenice2016

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato March 2017 Pubblicazioni: 10,681
    Verso i 15 anni mi interessai a queste cose, le idee sembravano buone.... giusto che ci si accorge in un attimo che provengono dalle ricerche di una sola persona (Reuven Feuerstein), che tuttavia godette per tutta la vita di una buona nomea e non venne mai screditato dalla scienza... a differenza di altri che son passati per stregoni. Quindi non saprei, sospetto che il metodo non faccia miracoli, però il suo motto believe to achieve mi è sempre piaciuto, così come tutto il suo pensiero. Io, supportato pure da una buona mentalità ossessiva, di fatto a suon di "believe" ora sto raccogliendo più frutti di tutte le più ottimistiche previsioni che mi fece la prof di matematica in primo liceo (fissata con i limiti innati delle proprie capacità).


    Diciamo che tra tutti quelli che hanno fondato il proprio lavoro su teorie anti-scientifiche forse Feuerstein è stato il più benvoluto :)
    Fenice2016MononokeHimeenrichetta68Landauer
    Post edited by Markov on
  • sara79sara79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 445
    Conosco il metodo abbasta bene e ho frequentato un corso per genitori.
    Lo abbiamo usato con,ottimi risultati, devo aggiungere, per aiutare mio figlio con l'astrazione.
    Il programma prevede più step, in poche parole viene utilizzato per incrementare le capacità di analisi dei problemi da tutti i punti di vista, fatto in gruppo, una volta uniti i punti, che non sono lì a caso, ognuno viene invitato a descrivere i processi che lo hanno portato a unire i punti in un determinato modo, quasi sempre sono figure geometriche, lo scopo è unire il gruppo e addestrare, in caso di classe e ambiente lavorativo, alla cooperazione, per raggiungere un determinato scopo, in poche parole crea il team.
    Il tuo ragazzo ha tutte le ragioni per ammirare il suo insegnante, chi lo utilizza fa particolarmente attenzione alla zona di sviluppo prossimale di ogni ragazzo/a e cerca di potenziare gli svantaggi di taluni a vantaggio di tutto il team.
    Non ci sarà solo da unire puntini la difficoltà è sempre crescente, ma nessuno rimane indietro, il programma completo dura circa due anni e l'obiettivo principale è l'accrescimento della propria autostima, quella di cui i nostri ragazzi, secondo me, hanno più bisogno,specialmente a un'età così delicata.
    Ci sono dei limiti che riguardano L' attenzione e il comportamento, per cui difficilmente il metodo può essere utilizzato nei casi di autismo con compromissione in queste due aree.
    Se sei interessata a conoscere meglio la cosa e magari rassicurare tuo figlio sul percorso che ha iniziato, ti consiglio di parlare con l'insegnante che sicuramente sarà in grado di spiegarvi meglio i sui obiettivi e magari tuo figlio potrà esporre allo stesso le sue perplessità.

    Fenice2016MononokeHimeSophiamandragola77
  • LupaLupa Veterano Pro
    Pubblicazioni: 623
    Riporto su questa discussione perché mi sono imbattuta nel "Programma Feuerstein" per adulti nell'ambito di corsi e seminari rivolti alle aziende. Del metodo so quelle poche nozioni teoriche che ho potuto leggere navigando in internet. Qualcuno che abbia qualche informazione più approfondita o esperienza diretta?
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,681
    Continuano a non esserci studi che hanno raggiunto una buona rilevanza accademica per collocazione e citazioni. Sembra tuttavia che il metodo non venga neanche respinto e che abbia acquisito ulteriore popolarità. Fermo restando che il target originale e principale è il deficit cognitivo.
    Lupa
  • LupaLupa Veterano Pro
    Pubblicazioni: 623
    @Markov mi chiedevo soprattutto quali sono gli ambiti di applicazione negli adulti con abilità cognitive nella norma in un contesto di corso aziendale (vedo che si va da corsi per carrellisti a corsi in ambito di gestione risorse umane). In pratica: che si fa a questi corsi? Quali le premesse, il tipo di lavoro e gli obiettivi?
    MononokeHime
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online