Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Sono sua mamma, ma sono troppo intollerante!

speranza82speranza82 Membro Pro
modificato November 2020 in La piazza (discussioni generali)
Ciao a tutti, è tanto che non scrivo. Continuavo a leggervi, ma non riuscivo più a scrivere perché penso di lamentarmi troppo. Ora ho avuto voglia di farlo.
Mio figlio ormai ha 5 anni e 3 mesi. Si è un po' aperto e questo l'ha reso più ipersensibile ai rumori, ai cambiamenti ed abbiamo sempre un grosso problema nel taglio capelli. È migliorato a parlare ed ovviamente esprime senza mezzi termini cosa vuole o no. All'asilo dicono che a suo modo a volte socializza, anche se mantenere un rapporto è impossibile! Inizia a raccontare se gli si chiede qualcosa, ma ovviamente è super sintetico. Ha le sue passioni che durano per qualche periodo: Ora è guardare i volantini dei supermercati e soprattutto la parte frutta/verdura. Perciò adora andar a far la spesa! Unica continua sua pecca è parlare troppo troppo da solo. Sono intollerante su questa cosa. A volte è brutto da dire ma non lo sopporto: Riporta ciò che è detto sui volantini commentandolo anche a suo modo, ma tanto tanto e solo con sé stesso. Ovviamente ci infila jingle. Stressante.
La sua iperattività e l'ipercinesia sono costanti, solo in alcune giornate sta un po' più fermo, ma poco! Mi considero veramente intollerante e sono dispiaciuta perché a mio giudizio è ancora molto in difficoltà ed immaturo e probabilmente la nostra incapacità non lo fa aprire.
riotvera68LinnaSniper_OpsTerra_di_Mezzoloconi
Post edited by Sniper_Ops on
«13

Commenti

  • LinnaLinna Veterano
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 191
    Lui non è cattivo. E non ha nessuna colpa.
    Non lo fa apposta, forse quando penserai in questo modo sarai più tollerante. Miglioramenti ci sono (Detto da te) e piano piano, un po' alla volta, si risolve tutto. Dagli tempo.
    Lui è diverso da altri, non aspettarti che sarà come tutti, ma nemmeno peggiore.
    Un abbraccio forte.
    claluimammarosannaTerra_di_Mezzogufomatto79
    Post edited by Sniper_Ops on
  • mammarosannamammarosanna Veterano Pro
    Pubblicazioni: 565
    È vero, loro non hanno nessuna colpa, però è facile sentirsi bravi genitori con bambini "tipici"....
    Normale è essere intolleranti in certe situazioni.
    Neanche noi possiamo essere biasimati se spesso siamo "esasperati".
    gufomatto79chiocciolinaLinnaAntaresloconivera68
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 773
    Con il tempo sono convinta che si riesce sempre di più a convivere con le particolarità dei nostri figli. Dobbiamo solo cercare di non pensare più che il loro modo di essere sia sbagliato e cercare di correggerlo perché in questo modo non otteniamo nulla, solo sofferenza per entrambe le parti ma soprattutto per loro che si sentono sbagliati. Dobbiamo cercare sempre di imparare a vedere il mondo con i loro occhi, per poter condividere e aprire qualche porticina in più. È difficile, è stressante, è snervante,a volte è avvilente, è un lavoro infinito. In certi momenti abbiamo bisogno di una pausa, in altri ci sentiamo inadeguati, inadatti e tutto fa parte del nostro percorso. In tutti gli altri teniamo duro e ne inventiamo di infinite. Chi non lo vive non può comprendere
    chiocciolinaLinnaAntaresmammarosannavera68
  • chiocciolinachiocciolina Veterano
    Pubblicazioni: 438
    Ciao @speranza82 ho trovato adesso un attimo di tempo per aggiungere la mia esperienza al tuo post.

    Mio figlio è molto simile da ciò che racconti al tuo,appena si sveglia inizia i suoi monologhi che possono durare anche più di un'ora se non interrotti e anche io mi sento davvero stanca,ti capisco.
    Ora siamo fermi con le terapie causa covid perché la terapista di mio figlio è risultata positiva.
    Io lo trovo peggiorato sicuramente in quanto più distratto e più oppositivo.
    Per il resto credo che la mia intolleranza ai suoi monologhi sia soprattutto dovuta al fatto che nonostante la fatica e l'impegno da parte mia e di mio marito lui palesa la sua diversità in maniera così evidente che pensi non c'è la farà mai...che a scuola passerà note a parlare da solo emarginato dai suoi compagni.
    Ora forse la faccio più nera di ciò che è in quanto le maestre mi riferiscono che invece iniziava a modo suo ad interagire.
    Boh...sono davvero al limite ormai senza scuola ,senza terapie.
    Linna
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 773
    Lasciare a casa i bambini e soprattutto quelli con bisogni speciali è qualcosa di intollerabile. Senza sport senza scuola senza terapia senza poter uscire . Chi non darebbe il peggio di sé?
    mammarosannachiocciolina
  • speranza82speranza82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 299
    @chiocciolina è vero: si somigliano molto i nostri figli! Io ho cercato di applicare tutti i consigli x ridurre queste ecolalie.. Ma poco o nulla! Anche oggi si è fatto i soliloqui relativamente ai pianeti e lo spazio. Nelle prossime settimane ha la valutazione che doveva fare a marzo ma che per ovvi motivi ja rimandato.
    chiocciolina
  • loconiloconi Veterano Pro
    Pubblicazioni: 354
    speranza82 ha detto:

    Ciao a tutti, è tanto che non scrivo. Continuavo a leggervi, ma non riuscivo più a scrivere perché penso di lamentarmi troppo. Ora ho avuto voglia di farlo.
    Mio figlio ormai ha 5 anni e 3 mesi. Si è un po' aperto e questo l'ha reso più ipersensibile ai rumori, ai cambiamenti ed abbiamo sempre un grosso problema nel taglio capelli. È migliorato a parlare ed ovviamente esprime senza mezzi termini cosa vuole o no. All'asilo dicono che a suo modo a volte socializza, anche se mantenere un rapporto è impossibile! Inizia a raccontare se gli si chiede qualcosa, ma ovviamente è super sintetico. Ha le sue passioni che durano per qualche periodo: Ora è guardare i volantini dei supermercati e soprattutto la parte frutta/verdura. Perciò adora andar a far la spesa! Unica continua sua pecca è parlare troppo troppo da solo. Sono intollerante su questa cosa. A volte è brutto da dire ma non lo sopporto: Riporta ciò che è detto sui volantini commentandolo anche a suo modo, ma tanto tanto e solo con sé stesso. Ovviamente ci infila jingle. Stressante.
    La sua iperattività e l'ipercinesia sono costanti, solo in alcune giornate sta un po' più fermo, ma poco! Mi considero veramente intollerante e sono dispiaciuta perché a mio giudizio è ancora molto in difficoltà ed immaturo e probabilmente la nostra incapacità non lo fa aprire.

    Ti capisco molto bene. Sei stanca, anche mio figlio che ha quasi sei anni è più o meno come il tuo.
    Abbiamo pazienza. Lo dico a te e lo ripeto a me stessa. La norma è sopravvalutata.

    speranza82
  • chiocciolinachiocciolina Veterano
    Pubblicazioni: 438
    Io stamattina ho avuto proprio un crollo emotivo,ho accompagnato mio figlio a scuola e siamo arrivati qualche minuto prima, tutti i bimbi giocavano tra di loro si salutavano e mio figlio era l'unico a stare da solo parlando per fatti suoi.
    Mi sono sentita morire dentro
    mammarosannaSniper_OpsSmeagolsperanza82mammaconfusa80Linna
  • speranza82speranza82 Membro Pro
    Pubblicazioni: 299
    @loconi lo so. Ma sono stanca. Veramente tanto. Di lavorare tanto. Di disperarmi. Di arrabbiarmi. Lui sembra sempre perso nel suo mondo. Parla delle sue cose. Sembra disconnesso. Non so che dire. @chiocciolina il mio è in fase di rivalutazione e vogliono mandarlo a scuola perché dicono che è intelligente. Ma io sono disperata. Non sta fermo e non sta attento. Sembra non ascoltare.
  • GrazGraz Membro
    Pubblicazioni: 31
    speranza82 ha detto:

    Ciao a tutti, è tanto che non scrivo. Continuavo a leggervi, ma non riuscivo più a scrivere perché penso di lamentarmi troppo. Ora ho avuto voglia di farlo.
    Mio figlio ormai ha 5 anni e 3 mesi. Si è un po' aperto e questo l'ha reso più ipersensibile ai rumori, ai cambiamenti ed abbiamo sempre un grosso problema nel taglio capelli. È migliorato a parlare ed ovviamente esprime senza mezzi termini cosa vuole o no. All'asilo dicono che a suo modo a volte socializza, anche se mantenere un rapporto è impossibile! Inizia a raccontare se gli si chiede qualcosa, ma ovviamente è super sintetico. Ha le sue passioni che durano per qualche periodo: Ora è guardare i volantini dei supermercati e soprattutto la parte frutta/verdura. Perciò adora andar a far la spesa! Unica continua sua pecca è parlare troppo troppo da solo. Sono intollerante su questa cosa. A volte è brutto da dire ma non lo sopporto: Riporta ciò che è detto sui volantini commentandolo anche a suo modo, ma tanto tanto e solo con sé stesso. Ovviamente ci infila jingle. Stressante.
    La sua iperattività e l'ipercinesia sono costanti, solo in alcune giornate sta un po' più fermo, ma poco! Mi considero veramente intollerante e sono dispiaciuta perché a mio giudizio è ancora molto in difficoltà ed immaturo e probabilmente la nostra incapacità non lo fa aprire.

    Ciao,
    direi che è più che comprensibile
    capita anche a me,mio figlio a volte è davvero logorroico già dal mattino fa fatica a stare seduto a mangiare e da quando va a scuola alla primaria difficoltà anche lì per stare seduto ,però mi rendo contro che sono io ad essere più intollerante in certi giorni
    lui è sempre lo stesso,a volte tollero di più a volte di meno

    Il lavoro da fare su noi stessi è lungo e complicato,la strada dell'accettazione(perchè in fondo di questo si tratta)è lunga secondo me 

    Capita a tutti i genitori di sentirsi in colpa,certi giorni poi è davvero dura e a volte i commenti, gli sguardi degli altri ci mettono il carico
    Per il taglio capelli noi abbiamo risolto con una parrucchiera per bambini che ha una tecnica particolare,rendendo tutto un gioco e mio figlio prima di andare da lei era traumatizzato.

    speranza82vera68
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online