Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Orologio

Alexander_1205Alexander_1205 Neofita
modificato March 2015 in Sensi, percezioni, attenzione
Che rapporto avete con gli orari?
Io ad esempio non sopporto di essere in ritardo, una cosa che ho sin da piccolo. Se ho un orario, preferisco presentarmi con un largo anticipo onde evitare di fare ritardo. E nel caso mi capitasse di essere in ritardo, comincio ad entrare in uno stato di ansia, a guardare l'orologio continuamente e a stare male fino a quando non raggiungo il luogo dell'appuntamento.
Stessa cosa mi accade se altri fanno ritardo. Comincio ad essere nervoso ed entro in una sorta di panico o comunque di disagio, nonostante siano anche pochi minuti di ritardo. Con il tempo sto imparando a controllarmi, ma per i ritardi di oltre cinque minuti non riesco comunque a non diventare nervoso e entrare in uno stato di forte disagio.
Voi avete questo attaccamento all'orologio?
manu_asociale
Post edited by yugen on

Commenti

  • andato2andato2 Neofita
    Pubblicazioni: 478
    Fino a qualche anno fa neanche io sopportavo di essere in ritardo, inoltre non tolleravo i ritardi altrui. Ricordo benissimo che avevo un appuntamento con un compagno di scuola per le ore 8:00 del mattino, lui arrivò alle 8:10 e subito gli dissi che era arrivato in ritardo e che quindi me ne andavo. Lui mi disse: eh, sono solo dieci minuti!
    Poi successivamente mi fecero capire che la mia puntualità estrema era fastidiosa. Decisi di cambiare. Oggi non riesco ad arrivare puntuale in alcun posto, neanche per le cose importanti.
    Per quanto riguarda l'orologio io non lo porto perché non lo sopporto, così come non porto anelli, collane, braccialetti, ecc.
    Disse il topo alla noce: "dammi tempo, che riuscirò ad aprirti".

    Onesto é colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla veritá
    disonesto é colui che cambia la veritá per accordarla al proprio pensiero.
    (proverbio arabo)
  • Andato_87Andato_87 Andato
    modificato June 2012 Pubblicazioni: 3,049
    Idem, per me la puntualità è fondamentale.
    Però non mi è mai piaciuto portare orologi al polso.
    Da anni ormai controllo l’ora sul cellulare.
    Non sempre, visto che non ho cose importanti da fare ultimamente.
    Post edited by Andato_87 on
  • Alexander_1205Alexander_1205 Neofita
    Pubblicazioni: 15
    Per quanto riguarda l'orologio io non lo porto perché non lo sopporto, così come non porto anelli, collane, braccialetti, ecc.
    Sì, mi sono espresso male. Nemmeno io porto oggetti sulla pelle, mi danno un estremo fastidio (con enorme disappunto di parenti e amici che regalano sempre collanine o braccialetti, per non parlare della lontana comunione quando ricevetti ben cinque orologi da polso e non ne ho indossato mai uno!)

    Guardo l'ora come @A87, dal cellulare, che ha più o meno quella principale funzione per me, ormai.
    Mi è stato detto che sto troppo attaccato all'orario più volte però non riesco ad escluderlo totalmente dai miei pensieri.
  • andato2andato2 Neofita
    Pubblicazioni: 478
    Mi ritrovo proprio in tutto... 
    Inoltre io indosso solo magliette, odio tutto ciò che ha i bottoni, per esempio camicie, maglioni con bottoni, ecc. 
    Spesso, infatti mi dicono che mi vesto da ragazzino. Ma io mi sento a mio agio così!
    Disse il topo alla noce: "dammi tempo, che riuscirò ad aprirti".

    Onesto é colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla veritá
    disonesto é colui che cambia la veritá per accordarla al proprio pensiero.
    (proverbio arabo)
  • cattycatty Membro
    Pubblicazioni: 68

    sono una ritardataria cronica ma del classico quarto d'ora accademico. Se c'è una cosa che non sopporto sono le persone che se le invito a cena arrivano in anticipo: sconvolgono i miei piani e mi destabilizzano.

    Diciamo che mi piacciono molto gli accessori ma amo quelli minimalisti e odio le collane e i girocolli e tutto ciò che sporge e ingombra i movimenti

  • LunaLuna Veterano
    Pubblicazioni: 525

    Ciao!

    Bè io detesto arrivare in ritardo, detesto chi arriva in ritardo (mi innervosisco anche per 10 minuti!), odio quando i mezzi pubblici sono in ritardo e non esco mai senza orologio (è l'unico accessorio che porto, perchè per il resto mi infastidiscono)...da questo punto di vista sono messa abbastanza male!!

     

Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online