Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Qual è l'ultimo sogno che avete fatto? (Ratatouille)

1252628303146

Commenti

  • IndecisoIndeciso Colonna
    Pubblicazioni: 2,754
    greekpi ha detto:

    Che il mio zio più caso era impazzito, e gli stavo vicino, pensando che lo stesso trattamento era riservato a me da molta gente e che si meritava tutto il mio supporto e la mia vicinanza.

    ormai sei posseduto dal casu marzu...mo me la devi spiegà . Era "caro"? :D
    ct87Theda_Barakachina
  • greekpigreekpi Veterano Pro
    Pubblicazioni: 890
    Indeciso ha detto:

    greekpi ha detto:

    Che il mio zio più caso era impazzito, e gli stavo vicino, pensando che lo stesso trattamento era riservato a me da molta gente e che si meritava tutto il mio supporto e la mia vicinanza.

    ormai sei posseduto dal casu marzu...mo me la devi spiegà . Era "caro"? :D
    affan... i correttori automatici. Ti assicuro che il casu marzu era il cibo preferito del programmatore che ha fatto il mio caro (caso) generatore di boiate
    Indecisoct87

    Chiunque è un genio, ma se tu giudichi un pesce per la
    sua abilità di salire su un albero vivrà eternamente con la sensazione
    di essere uno stupido. – Albert Einstein

  • Theda_BaraTheda_Bara Andato
    Pubblicazioni: 1,329
    Ieri notte ho sognato che ero intrappolata, imprigionata dall'altra parte di uno specchio. Ogni volta che cercavo di comunicare con qualcuno, per esserne liberata, dall'altra parte dello specchio la persona che di volta in volta ci si specchiava si vedeva disperare, gridare, urlare - perché erano gli urli miei - ma pur vedendolo allo specchio, sapeva di avere il volto immobile, per cui si diceva che lo specchio doveva essere pazzo, e se ne andava.
    Peregrinokachina
    OT.
  • ct87ct87 Colonna
    modificato March 2015 Pubblicazioni: 2,956
    Ho sognato che @Kolyma broccolava in pubblico @Amelie nel forum e lei si rivolgeva a me per una consulenza amorosa. 8-}
    Ho detto che sono Cupido :P
    Anche se sconsiglio me per le consulenze relazionali. È come chiedere al papa com'è essere un padre di famiglia
    AmelieKolymaAndato_87
    Post edited by ct87 on
    Sapere Aude! Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza
  • andreaumkandreaumk Veterano Pro
    Pubblicazioni: 339
    Ho segnato di essere un' artista e mi son ritrovato in uno squallido hotel a parlare con De Andrè
    ct87Andato_87
  • Theda_BaraTheda_Bara Andato
    modificato March 2015 Pubblicazioni: 1,329
    Stanotte ho sognato che mi veniva presentato un uomo dell'est, forse ungherese, che si faceva chiamare "Jimi"; me ne innamoro perdutamente, tanto che quando mi chiede di sposarlo, io accetto; mi sembrava perfetto per me, perciò, quando mi chiede anche di fare dei figli assieme, ne sono entusiasta, e la notte del matrimonio facciamo l'amore senza precauzioni. Ero felice come non lo ero mai stata. Tuttavia, dopo il matrimonio, comincia a diventare sempre più strano, e poi incredibilmente malvagio; non riesco a spiegarmelo, finché una notte non prende le sembianze di un robot chiamato "I I I I", che era la sua vera natura; stava studiando un modo per soppiantare la razza umana con una robotica, e colonizzare l'universo, controllando, in qualche modo, il moto dei pianeti e delle stelle. Mi fa credere che era interessato a me solo perché voleva menomarmi, per farmi diventare a mia volta un robot; per fare questo ha bisogno di amputarmi gli arti, sottrarmi tutti gli organi, e asportare una regione del mio cervello che doveva studiare e impiantare nella mia controfigura robotica. Io cerco di scappare, ma mi perseguita ovunque vado. Una notte faccio mostra di arrendermi, e gli dico di incontrarmi sul molo di un porto; mi ero organizzata con una serie di complici affinché mi portassero un bazooka nel luogo designato. Quando lo vedo avvicinarsi, comincio a sparare. Lo vedo frantumato in mille pezzi metallici, e credo di averlo sconfitto, ma la sua bocca continuava a ridere. La calpesto, e me ne vado. Credo di averlo annichilito, ma non riesco a togliermi la sensazione di essere perseguitata; ovunque vado, tutte le persone che incontro, sembrano intenzionate a derubarmi di qualcosa, oppure parlano con un accento dell'est, o portano i vestiti di Jimi di quando aveva ancora sembianze umane; tutte, in qualche modo, mi ricordano lui. Perciò continuo a scappare da un luogo all'altro; mi pareva di star perdendo la ragione, e che, avendo fatto l'amore con lui, lui si fosse riprodotto in me, e che non si era affatto estinto, ma continuava a tramare per vendicarsi ed estinguere me e la razza umana attraverso me. Ho paura di perdere il controllo, e di star in realtà obbedendo alla sua volontà anziché alla mia, così, dopo aver errato per ogni dove, cercando di togliermi di dosso questa sensazione, decido di uccidermi. Torno sul molo dove avevo lasciato il bazooka, e vi noto l'iscrizione: "I I I I"; capisco che quelli che erano stati i miei complici nel distruggere Jimi erano a loro volta suoi affiliati, e che io ero inconsapevolmente parte del suo piano, sebbene non capissi ancora in che modo; sapevo solo che la cosa giusta da fare era togliermi la vita, per impedirgli di prendere il totale controllo del mio corpo e della mia mente. Mi sparo un colpo sull'utero e cado esanime sul pontile. L'ultima cosa che vedo, prima di chiudere gli occhi, è il cielo stellato; ma le stelle si erano disposte in quattro stanghette: "I I I I". In un attimo capisco tutto: per prendere il totale controllo dell'universo, Jimi aveva bisogno che un essere umano, nel quale era stata immessa una particolare sostanza chimica, tracciasse, camminando, quattro perfette linee rette sulla superficie terrestre; cosa che io avevo fatto, passando da un luogo all'altro, spinta dalla paura di lui e dei suoi piani; mi rendo conto che facendo tutte le cose che avevo fatto, dal giorno del matrimonio, avevo in realtà obbedito alla sua volontà, non alla mia, e che anche l'impulso di suicidarmi, che io credevo il mio ultimo atto volontario, era stato parte del suo piano, per farmi tornare al bazooka e finire di tracciare l'ultima linea retta. Sento rimbobare nel cielo la risata metallica di Jimi, e muoio.        
    ct87RobKIndecisoValentaAndato_87PeregrinokachinaAmelieOssitocina
    Post edited by Theda_Bara on
    OT.
  • AmelieAmelie Pilastro
    Pubblicazioni: 5,372
    Stanotte ho sognato di essere nel mio bagno al buio con una persona invisibile, a fare una gara di sbronze con l'acqua minerale e a parlare di un argomento segreto di vitale importanza per la sicurezza nazionale. Bevevamo l'acqua per darci forza e confessare questi segreti di spionaggio.
    Theda_Baract87yugenKolymaAndato_87kachinaOssitocina
  • vanessavanessa Colonna
    Pubblicazioni: 1,163
    Stanotte ho sognato che Vegeta, quello di Dragonball veniva rapito dai Puffi
    ct87IndecisoLycium_bAndato_87kachina
  • Lycium_bLycium_b Veterano Pro
    modificato March 2015 Pubblicazioni: 1,868
    Stanotte ho fatto un bruttissimo sogno. Ho sognato che ero rinata e avevo 9 anni e che mia madre (che non è mia madre di questa vita), mi ammazzava il cane, poi non contenta tentava di strangolarmi, solo che io essendo di corporatura molto più grande della mia età, riuscivo a divincolarmi e a mettere le mani sul collo alla mia aggreditrice. Per clemenza non la uccisi e questa iniziò a dire che prima o poi mi avrebbe fatto fuori. Siccome abitavo in un sontuoso albergo (di cui mia madre era socia), cercai di nascondermi per chiamare la polizia. Nel contempo ascoltando una conversazione dei direttori dell'albergo mi resi conto che si trattava di una cosca mafiosa infenzionata a fare un grande colpo con una megatruffa, per poi dileguarsi col bottino sulle isole Kaiman o in qualche altro "paradiso". Mia madre, che faceva parte del progetto, voleva sbarazzarsi di me e del mio cane per non avere più ostacoli alla sua partenza.
    Così riuscii, grazie alla complicità di un metre ad arrivare ad un telefono e a chiamare la polizia, che tuttavia mi rise in faccia. Dopodichè mi sono svegliata, totalmente esterrefatta.
    kachinaAndato_87
    Post edited by Lycium_b on
  • KaleenKaleen Veterano Pro
    Pubblicazioni: 386
    Bel post :) Anche io spesso sogni lucidi, ma non lo faccio apposta è sempre stato così.
    C'è un particolare che però ho scoperto essere diverso da persona a persona,chissà se c'è una distinzione fra nt e noi... il particolare è questo, c'è chi nel sogno guarda attraverso i propri occhi di sognato e chi invece nei sogni si vede da fuori. Voi come vedete, siete dentro o fuori il vostro corpo? ;)) scherzi a parte spero di essermi spiegata.
    Non so se posso agganciarmi in questo post o dovrei crearne uno nuovo?? 
    Invece da tempo non ricordo di aver fatto un sogno, direi molti mesi. Peccato mi è sempre piaciuto molto sognare.
    kachina
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online