Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

QUANDO MI CONCENTRO...

Andato_SimAndato_Sim Andato
modificato January 2014 in Sensi, percezioni, attenzione
Ciao a tutti.
Qual è la vostra abitudine, se ne avete una, quando vi concentrate? Assumete posizioni particolari? Ve lo fanno notare? Se le risposte sono positive, riuscite a controllare l'abitudine?
Io inclino la testa sulla spalla destra (circa 45 gradi, a metà, insomma) e ruoto la testa a ore 1, corrugando la fronte. Guardo soprattutto con l'occhio sinistro, e non so perché.
Dopo anni che mi chiedono se sono arrabbiato, cerco di controllare il più possibile questa mia abitudine, ma è una cosa automatica.
Se poi sto ragionando mentre cammino, può passare il Papa che non so se lo vedrei...e spesso urto le persone...frase automatica: mi scusi...
Grazie. Simone

Tutto ciò IO penso (e scrivo).
«1

Commenti

  • yugenyugen Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 1,888
    Lo facevo anch'io da bambina, inclinavo la testa sulla spalla sinistra ed utilizzavo solo l'occhio destro..un giorno mi hanno portato dall'oculista e all'occhio sinistro che non usavo mai mancavano ben 7 gradi, se non si fossero accorti lo avrei perso...ti consiglio una visita oculistica
  • KrigerinneKrigerinne SymbolSenatore
    Pubblicazioni: 3,161
    Magari sei mancino di occhio ;) anche io guardo con l'occhio sinistro. Mancanza di qualche grado mi sembra strano, un adulto se ne accorgerebbe.
    Quando ero piccola e mi concentravo facevo delle smorfie, ora solitamente chino la testa in giù di 30/35 gradi e guardo principalmente un punto sulla destra del mio campo visivo.
    DeveloperAsperger ~ ex tutor ABA
    You split the sea
    so I could walk right through it

  • Andato_SimAndato_Sim Andato
    Pubblicazioni: 2,046
    Lo facevo anch'io da bambina, inclinavo la testa sulla spalla sinistra ed utilizzavo solo l'occhio destro..un giorno mi hanno portato dall'oculista e all'occhio sinistro che non usavo mai mancavano ben 7 gradi, se non si fossero accorti lo avrei perso...ti consiglio una visita oculistica
    Oculista: ok.
    Ho portato per anni gli occhiali, ora ho 10/10 da entrambi gli occhi.
    Ma porto ancora gli occhiali, perché:
    1. dopo un numero infinito di visite hanno scoperto che i neon, le luci dei monitor, la tv, le sorgenti non naturali insomma mi causavano attacchi di emicrania per "sovrastimolo dei coni e bastoncelli". Lenti senza capacità diottrica ma con trattamento pluriantiriflesso.
    2. non sono mai riusciti a farmeli togliere. Sarebbe stato e sarebbe tutt'ora un cambiamento troppo radicale. Mi aveva letteralmente sconvolto la diagnosi dell'oculista in terza media: sei guarito, da domani puoi non portarli più.

    Grazie, kokorashi...consiglio comunque buono;-)

    Tutto ciò IO penso (e scrivo).
  • Andato_SimAndato_Sim Andato
    modificato January 2014 Pubblicazioni: 2,046
    Magari sei mancino di occhio ;) anche io guardo con l'occhio sinistro. Mancanza di qualche grado mi sembra strano, un adulto se ne accorgerebbe.
    Quando ero piccola e mi concentravo facevo delle smorfie, ora solitamente chino la testa in giù di 30/35 gradi e guardo principalmente un punto sulla destra del mio campo visivo.
    Quando devo rendere partecipe qualcuno dei miei ragionamenti, non lo guardo MAI in faccia continuamente.
    Ogni tanto uno sguardo per tentare di "leggere" l'espressione...ma tanto comunque non riesco a capire bene...
    Osservo i suoi vestiti, le sue scarpe, se ha accessori...
    Dopo aver categorizzato tutto (mentre il discorso continua, e il cervello procede con la categorizzazione), concludo con l'assoluta incapacità di non fare osservazioni su quanto osservato.
    Così capita che un ragionamento sulla fitness di un prestito, 
    o sul costo del carburante e l'utilità e/o comodità di recarsi a questo o quel distributore considerando tutti i fattori 
    (distanza, self o servito, tempo di attesa, eventuali deviazioni, etc...) si concluda con un: 
    "La tua sciarpa ha una tessitura molto diversa rispetto a quella del tuo maglione. Anche se non c'entra niente.".
    Interlocutore: Bocca a O, un occhio spalancato e uno un pò chiuso, a volte labbro superiore corrugato e sopracciglia ad accompagnare l'apertura oculare. Che vuol dire: non c'entra proprio niente.
    Ma IO mi sento, come dire, di aver completato...

    Post edited by Andato_Sim on
    Tutto ciò IO penso (e scrivo).
  • damydamy Veterano Pro
    Pubblicazioni: 1,162
    Il mio essere "concentrata" coincide con un "concentrato" di tic e stereotipie. Mi tocco i capelli, la fronte, le orecchie..sono inguardabile.

    Sul cambiare repentinamente argomento con qualcosa di assolutamente fuori luogo, ne so qualcosa.. Però ora ho un trucco: prima di aprire bocca conto fino a 10.
  • Andato_SimAndato_Sim Andato
    Pubblicazioni: 2,046
    Eh, ma damy, provo anche io... ma io conto veloce...;-( 
    e se non dico ciò che ho ragionato, è capace che lo tengo li, lo tengo li, lo tengo li. E quando rivedo la persona...glielo dico. Anche fosse passato un mese.
    E allora sì che è davvero fuori luogo...

    Ti ho scritto sulla discussione TIC E STEREOTIPIE.

    Grazie che mi scrivi. Simone

    Tutto ciò IO penso (e scrivo).
  • OrsettoOrsetto Neofita
    Pubblicazioni: 58
    Io quando mi concentro assumo una posizione mezza distesa sulla sedia, la mano sinistra stesa lungo il corpo e la destra libera di muoversi come a seguire i ragionamenti. Lo sguardo rivolto un po' in alto e perso nel vuoto. Mi dicono che l'impressione che dò è di massima rilassatezza.
  • Andato_SimAndato_Sim Andato
    Pubblicazioni: 2,046
    Ma @orsetto, corrisponde, la rilassatezza?
    Che fortuna. A me dicono che sono arrabbiato, dall'espressione del viso.
    Ma è come se chiedessi al cervello: stai attento tutto.

    Tutto ciò IO penso (e scrivo).
  • OrsettoOrsetto Neofita
    Pubblicazioni: 58
    Sì simone, corrisponde. Mi sento veramente rilassato quando mi concentro. 
  • Andato_SimAndato_Sim Andato
    Pubblicazioni: 2,046
    Sei fortunato.Come fai? E' naturale o è frutto di un processo di apprendimento? Hai imparato? 
    A me sembra di avere un fiume in piena, nel cervello. Grazie, notte. simone

    Tutto ciò IO penso (e scrivo).
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online