Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Daniel Tammet: Modi diversi per conoscere

wolfgangwolfgang SymbolModeratore
modificato February 2012 in Advocacy e Neurodiversità

Daniel Tammet: Modi diversi per conoscere

image





Sono un cosiddetto 'savant' o più precisamente il tipo 'high functioning' di savant autistico. Una condizione rara. E ancor più raro se associato, come nel mio caso, ad autoconsapevolezza e maestria linguistica. Molto spesso quando incontro qualcuno e vengono a sapere della mia condizione si crea un atmosfera un po' imbarazzante. Lo leggo nei loro occhi. Vorrebbero chiedermi qualcosa. E alla fine, abbastanza spesso, la cosa diventa impellente e se ne escono dicendo: "Se ti dico la mia data di nascita puoi dirmi in quale giorno della settimana sono nato?" Oppure parlano di radici quadrate o mi chiedono di recitare dei brani o dire numeri molto grandi. Spero mi perdonerete se per oggi non darò dimostrazioni delle mie capacità. Invece vi parlerò di qualcosa molto più interessante delle date di nascita o delle radici quadrate --qualcosa di più profondo e molto più vicino alla mia mente di quanto lo sia il mio lavoro.

Amelie
Post edited by wolfgang on
Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.

Commenti

  • EreticaEretica Veterano
    Pubblicazioni: 51
    Grazie a te, Daniel!  :x
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,533
    ho letto il suo libro "nato in un giorno azzurro" e mi ha colpito uno bellissima frase scritta a pag 158_" nessun rapporto di coppia è privo di difficoltà, sopratutto quando uno dei due ha un disturbo di tipo autistico: Comunque sia, credo che l'elemento davvero essenziale alla  i un r    apporto non sia tanto la compatibilità, quanto l'amore
  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,533

    "............davvero essenziale alla durata di un rapporto non sia tanto..........

  • marielmariel Senatore
    Pubblicazioni: 1,533
    Tammet quando nell'intervista ha fatto quel ragionamento per calcolare 64x75 mi ha fatto pensare a dei giochetti che facevo da piccola con i numeri, molto più semplici dei suoi e che probabilmente non hanno nulla a che vedere con l'autismo, ad es.quando avevo 10 anni mi piaceva dire l'ora (dalle 13 alle 24) usando un trucchetto: se mi dicevano sono le 20, facevo 20 - 2 = 18 toglievo 10 ed erano le otto di sera e così per le 21 che togliendo 2 diventavano 19 e quindi le nove di sera e così via. 
  • wolfgangwolfgang SymbolModeratore
    Pubblicazioni: 10,212
    Mi hai fatto venire in mente una storia della mia infanzia. Avevo 10 anni e stavo in prima media. Avevamo fatto molto baccano come classe e la prof. per punirci ci da da sommare i primi 100 numeri (1+2+3...) a mano per il giorno dopo. Io, faccia di bronzo mi alzo e gli dico "ma deve esistere una formula" e lei mi risponde "certo che esiste" e poi aggiunge con sguardo di sfida e sberleffo "Gauss l'ha scoperta ad 11 anni, credi di poter fare meglio?" ed io "se l'ha fatto lui posso farlo anche io". Tornato a casa mi sono messo a pensarci per il resto della giornata. Da bambino quando pensavo troppo mi veniva la febbre alta, così quella sera, era circa mezzanotte e stavo con 38 di febbre.. ad un certo punto mi viene in mente un'idea. Io non ero un genio dell'algebra e in genere ero lento a fare i calcoli e spesso mi sbagliavo, ma con la geometria ero bravissimo, così mi ricordo delle lego che amavo tanto da più piccolo e mi viene in mente di costruire nella mia mente il problema.

    Allora faccio questo ragionamento: 1 quadrato = 1. Sommare i primi 100 numeri equivale a costruire una piramide, però è complicato calcolarla così... allora faccio un'altra cosa costruisco una piramide "rettangola". Così ho circa un "mezzo quadrato" perfetto. Quindi l'area del quadrato è N^2 (N è il numero fino a cui contare). Mezzo quadrato è (N^2)/2. Però se faccio "mezzo quadrato" ad ogni passaggio mi perdo mezzo quadratino. Quindi in realtà l'area di questa costruzione è (N^2)/2 + N/2.

    Se raggruppi questa formula esce fuori N(N+1)/2  che è la formula scoperta da Gauss.

    image

    Il giorno dopo vado a scuola con la soluzione. La prof. ovviamente dice che ho copiato. Peccato che la dimostrazione MIA non è quella presente sui libri (che è di tipo analitico e non geometrico) e così ha dovuto ammettere che l'avevo trovata da solo.

    Arrivato all'università ho scoperto che in realtà esiste ed è formalizzato un procedimento del genere (di stampo geometrico, si chiamano "numeri triangolari") però certo non era accessibile a me!


    Né scusa né accusa. Addestrare le competenze, insegnare valori, e-ducare l'Uomo dalla Bestia. La Natura non è una scusa.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586