Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Parlando di libri...

Preferite una storia banale ma molto ben scritta oppure una storia avvincente ma scritta male?
(Io ultimamente ho letto un libro di una scrittrice contemporanea che vende milioni di copie. Un libro scritto
molto bene, scorrevole ma la storia è stata pessima... la protagonista ha fatto cose incomprensibili per i miei
gusti. Di solito leggo sempre dei classici per non rimanere delusa e questa volta davvero ho speso male i miei soldi.
Io resto del parere che è meglio una storia avvincente e coerente ma scritta in modo più ingarbugliato che una storia
banale ma scritta super bene).

Commenti

  • LupaLupa Veterano Pro
    Pubblicazioni: 617
    Io invece preferisco che sia ben scritta perché trovo sempre qualcosa di cui meravigliarmi anche nella più banale delle storie; a volte un punto di vista, a volte sensazioni nuove o che magari ho provato senza riuscire a definirle così bene come quando le trovo scritte, a volte il piacere per la costruzione di un periodo, ecc ecc.
    Nelle storie avvincenti ma scritte male invece prevale il fastidio per la brutta scrittura, anche quando trovo interessante la trama.
    Poi dipende da quanto male. Se si tratta di una storia per intrattenere senza alcuna velleità artistica ci sta che lo stile sia poco curato e lo apprezzo lo stesso, però ho comunque bisogno di un minimo di qualità di scrittura.
    Tachipirina89Kalia
  • Aspie85Aspie85 Neofita
    Pubblicazioni: 14
    Non è una domanda poi così semplice. Nel senso che dipende molto dai casi. In generale comunque, preferisco una storia banale, semplice ma scritta bene. Deve scorrere senza troppi intoppi, e risultare "credibile". Quando mi trovo davanti ad una bella storia ma scritta male, spesso, nemmeno riesco a finirla, o comunque, rimane il rammarico di non averla "vissuta" come meritava...
    Tachipirina89Kalia
  • MononokeHimeMononokeHime Moderatore
    Pubblicazioni: 2,329
    Se banale o semplice al massimo posso rimanerne delusa, o dire “vabbè me lo aspettavo”, ma se è scritta male mi fa venire il nervoso e non riesco ad andare avanti, e potrebbe essere anche la storia più bella di questo mondo ma lo lascio lì. Nello scrivere bene c’è proprio una piacevolezza nel leggere che è come una carezza al cervello, perché le cose scorrono e non pensi più alla scrittura, perché ci entri dentro, indipendentemente dal tipo di scrittura.
    Tachipirina89
    Che io abbia il corraggio di accettare le cose che non posso cambiare, la forza di cambiare le cose che posso cambiare, e la saggezza per poterle distinguere. (versione personale)
  • Tima_AndroidTima_Android Pilastro
    Pubblicazioni: 3,519
    Nessuna delle due cose è possibile? XD
    MononokeHimeTachipirina89
    How wonderful it is that nobody need wait a single moment before starting to improve the world.
    Anne Frank

    Il Nostro blog: My Mad Dreams
    Le mie storie: Shiki Ryougi
  • Tachipirina89Tachipirina89 Membro
    Pubblicazioni: 54
    Vi ringrazio moltissimo per avermi dato i vostri pareri (molto interessanti). ;)

  • Pubblicazioni: 1,008
    Un libro scritto male non andrebbe manco pubblicato
    La trama può piacere ad alcuni e non piacere ad altri, ma cavolo se fai di mestiere lo scrittore esigo che tu sappia scrivere.
    Tachipirina89MononokeHimeTima_Android
  • TidelandTideland Membro
    Pubblicazioni: 53
    La forma è contenuto
    Tachipirina89
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    Pubblicazioni: 10,560
    Anche io preferisco i libri scritti bene, sicuramente :)
    Tachipirina89
    Pronomi maschili (egli\lui\gli)- mi piace ricevere feedback ai miei interventi :)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online