Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Ma si può essere così imbellici?

Alex1919Alex1919 Membro
modificato November 2020 in Mi sento giù
Ieri sera mi contattano, offerta lavoro, siti WordPress, non il massimo per un informatico dato che li ho iniziati a fare a 16 ma in tempi di COVID-19 non è male.

Lavorare mi rende felice, e mi piace guadagnare soldi.

Missione da fare, realizzare un sito e-commerce in due giorni, cosa per me facile perché ci posso impiegare un giorno.

1) Dopo una giornata e mezza ancora non si sa il nome del dominio dove devo lavorare, alla fine l'ho scoperto da solo dopo un indagine su internet, che uso dal 1997 quindi su internet trovo qualsiasi cosa voglio.

2) Mancanza di specifiche, non si sa che prodotti devo mettere, relative descrizioni, neanche le voci del menù.

3) Mi porto avanti con il lavoro, individuato il dominio che il sistemista doveva configurare, inizio ad installare i plugin ed i widget di WordPress.

4) Metto un template ed inizio a smanettare, perché su WordPresso ci sono all'incirca 1.000 plugin considerando anche quello customizzabili e che ti puoi fare da solo.

5) Avverto che in mancanza di specifiche, il sito è da considerarsi un abbozzo, e che dalle 14:00 alle 17:00 non sono reperibile perché devo andare al CAF.

6) Verso le ore 12:00 mi danno le prime specifiche, per altro sbagliate, che tuttavia eseguo.

7) Torno come promesso alle ore 17:00 ed in videoconferenza mi si arrabbiano che il sito non è fatto come dicevano loro.

8) Gli faccio notare che nei due giorni di SLA, per un giorno e mezzo non ci sono state specifiche ed ora che le hanno pretendono non che il sito sia finito nelle restanti due ore, ma che sia già stato fatto il giorno prima.

Ma si può essere così idioti? Ed ora sono arrabbiato perché causa coglioneria e mancanza di organizzazione, un altro lavoro è andato perso.

Tuttavia mi sono scaricato tutti i loro plugin alcuni dei quali difficili da reperire compresi i template che si pagano ma sono già stati pagati.

La rabbia di vedere i soliti ragazzini che non sanno fare niente, fare il lavoro per il quale dai 16 anni fino ai 20 anni ho passato intere giornate a fare da autodidatta.

Questi sono alcuni vecchi siti che feci in WordPress, a me non piacciono ma il cliente voleva quella grafica. Siti ancora funzionanti a distanza di anni e mai stati aggiornati una volta venduti.


Siti fatti specialmente per alcuni clienti Indiani trovati sui siti di Freelances.

Ma a loro detta non ho saputo fare un sito del cavolo, per mancanza di specifiche. Cosa pretendono che mi invento i prodotti da vendere? Ma se ne andassero.

Con gli Italiani non ci si può mai lavorare.

Vorrei tanto un lavoro e una famiglia, ma sparissero tutti gli esseri umani e chi li ha creati.


Sniper_Ops
Post edited by Sniper_Ops on
«13

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,486
    D'accordo. Secondo me ti conviene cercare lavori più qualificati. 
    Lascia stare gli italiani che giocano a fare gli imprenditori senza incontrare neanche le qualifiche minime per poter fare un lavoro dipendente...
  • Alex1919Alex1919 Membro
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 318
    Oggi un altra geniaccia della HR mi chiama, offerta di lavoro su SAP e VB.NET, richiesti 5 anni. Ma scusa, ma dove cavolo lo leggi sul mio CV e su LinkedIn che ho anni di esperienza in SAP e VB.NET che non sono neanche nominati tranne per un esperienza in VB.NET fatta 8 anni fa? C'è scritto chiaramente che ho lavorato con i prodotti ORACLE. Adesso pretende che le aggiorno il CV mettendoci che ho lavorato con VB.NET. Ma sono io fesso o sono loro dementi? Se vuole ci scrivo pure che ho detto io a Steve Jobs come avviare quella cag. di MacOS.

    Ero tutto contento, caffè, sigarette e nottata, e oggi non ho niente da fare. Mi sa che mi metto la tuta e vado a potare le piante.
    Post edited by Sniper_Ops on
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,486
    Secondo me ti conviene imbrogliare il CV, tanto poi finirà che per soddisfare le loro richieste potrai tranquillamente studiare sul momento. 
    Ne conosco diversi che sono stati assunti raggirando i requisiti stupidi delle compagnie che propinano 20 linguaggi tutti altamente imparentati o una lista di pacchetti completamente sconosciuti, aspettandosi che il candidato li abbia già utilizzati uno per uno.
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    @Markov, tutti lo fanno, solo che nel programmatore, lavoro tecnico, non si può mentire, oppure al colloquio tecnico esce fuori che hai mentito, ovvero se ti faccio una domanda specifica su di una classe che dovrebbe fare qualcosa, lì già capisco che hai mentito sul CV. E se poi ti chiedo di farmi vedere alcuni lavori fatti e non li hai fatti, capisco ancora meglio che hai mentito sul CV e l'azienda ti mette in lista nera. Va bene mentire su profilo junior, ma non su 5 anni di esperienza minima, che preclude la conoscenza del 90% degli applicativi da usare, studiabile in un giorno, ma senza esperienza non basta, ovvero l'esperienza è quell'insieme di errori e anomalie che hai trovato nel tempo al quale sai dare una risoluzione, cosa che chi non ha esperienza non è in grado di fare, perché non esistono neanche nelle specifiche da studiare.
    NemoSniper_Ops
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,486
    Mi sa che hai ragione, erano tutti junior quelli a cui l'ho visto fare.
  • NemoNemo Moderatore
    Pubblicazioni: 3,605
    @Alex1919: so che non è consolante, ma purtroppo spesso si lavora così. Da trenta anni a questa parte, per quanto è di mia esperienza.

    In questi giorni sto ultimando una applicazione integralmente customizzata. Il progetto mi è stato chiesto a Luglio.
    Fino a settembre non ho avuto uno straccio di dettaglio sul progetto, né tempi di realizzazione.
    A ottobre (10/10/2020) prima riunione con project manager e programmatore video.
    Settimana scorsa consegna delle specifiche.
    IERI pomeriggio, consegna del layout grafico (provvisorio).

    Lunedì mattina dovrei consegnare.

    Per carità, va tutto bene ed è pure pagato il giusto ma... che modo del piffero di lavorare.
    Sniper_Ops
    Memento Mori
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    Una volta mi è capitato un progetto dove non avevano messo su neanche l'ambiente di sviluppo, in pratica lavoravamo su di una VM, non era stata fatta neanche l'architettura del database, e a noi facevano creare tabelle tramite un framework, che ogni giorno andavano ricreate, specialmente dal punto di vista dei join. La cosa divertente è che pretendevano la parte grafica che doveva vedere l'operatore. Ma se non c'è neanche il database e il server di sviluppo che parte grafica fai!!!!!!!

    Il fatto è che io per lo più faccio AM e risoluzione anomalie, commenti e documentazione sono un obbligo. Capire l'anomalia di un codice scritto anche 10 anni fa senza commenti vuol dire spendere una giornata per risalire a delle specifiche inesistenti. Ho avuto la fortuna tuttavia di aver lavorato in un ufficio di Roma, dove senza specifiche e commenti il capoprogetto non ti faceva fare niente. Lì infatti il progetto venne sviluppato alla perfezione.
    Nemo
  • NemoNemo Moderatore
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 3,605
    Ah, commentare il codice.
    Secondo me la qualità di un lavoro la vedi più da come è commentato il codice, magari con descrizione di cosa fa una funzione, più di tanto altro.
    Alex1919Smeagol
    Post edited by Nemo on
    Memento Mori
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    Oggi mi hanno fatto un altra proposta :) Questa zona rossa e lavoro da
    remoto mi sta piacendo sempre di più. Magari riesco a portare avanti due
    lavori con due aziende.
  • SmeagolSmeagol Membro Pro
    Pubblicazioni: 205
    Io specifico sempre che, se sono preventivate già le tempistiche, che partono dalla fornitura del materiale (a meno che non debba fornirlo io).
    Oppure in assenza di contenuti, come verrà presentato il sito demo (menu fittizio, Lorem ipsum per i testi, ingombri per foto ecc).

    In questo modo le giornate precedenti che hai impiegato per impostare le basi, non vanno perse o non ti si ritorcono contro.
    Certo detta così può sembrare facile perché alla fine dipende davvero dal tipo effettivo di intervento che uno deve fare, ma con l’esperienza ho capito che così si tiene a bada i clienti ‘faciloni’ sopratutto quelli che mi contattavano dalle piattaforme (che spesso credono che aver indicato 3 cose sui brief bastano per fare un portale o una intera immagine coordinata).
    E Dove si è rilevato fondamentale trovare un modo per definire un lavoro concluso anche se il progetto è incompleto, a differenza di quei clienti con cui si ha un contatto diretto.
    È vero comunque che la sfiducia che si trova con i clienti italiani è maggiore rispetto agli altri..

    Come sono andate le altre 2 proposte lavorative?
    ;)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online