Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Attività e interessi limitati.

24

Commenti

  • mikired100mikired100 Membro Pro
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 116
    I miei mi accusano di pazzia e maleducazione quando chiedo di poter rifare la stessa cena un altra volta per migliorare nel mio interesse della cucina....inoltre pensano che io lo faccio perché mi preoccupo di ciò che pensano le persone che mangiano..invece mi preoccupo di migliorare me stesso.
    Al momento sono in un periodo in cui
    il mio unico interessee è la cucina.
    Il che non serve assolutamente a niente nella vita reale perché dovrei pensare a cercare lavoro.. ma ho troppi problemi e questa è l'unica cosa che mi fa stare bene.
    Post edited by mikired100 on
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    L'interesse per l'informatica da bambino non fu come quello per gli insetti, fu un altra cosa a catturarmi nella tale. E' troppo complicato da spiegare, perché oltre a delle doti innate, ovvero lanciavo comandi su MS-DOS ad 8 anni andando ad intuzione, come fa un bambino ad avere il concetto del software che si può manipolare? C'erano altri molti fattori. Agli inizi mi ero proprio fissato con i siti web, rifacendo lo stesso sito forse un centinaio di volte non essendo mai soddisfatto. Non ho mai studiato un libro di informatica ed ho dato solo 3 esami all'università. Ho solo studiato le specifiche e fatto qualche corso. Alla fine mi sono ritrovato a fare Application Managing e risoluzione anomalia nel settore bancario, dove riesco ad individuare le anomalie con estrema facilità, dato che è tutto collegato. Non capisco questa cosa che dite degli algoritmi perché tutta la vita è un algoritmo. Ora senza laurea e precario, per altro con il COVID di mezzo e la non possibilità di tornare a Milano, dove vivo sono tutte aziendelle sfigate con una media di vita di 5 anni, sono tornato a fare i siti che facevo a 16 anni. Ho notato che la mia visione dell'informatica, della programmazione e della risoluzione delle anomalie è molto differente da quella degli ex-colleghi, molti dei quali ingegneri informatici, e spesso, in particolare nella risoluzione anomalie, funziona meglio. Il problem solving quando l'ho studiato mi è sembrato una banalità che ho sempre saputo, anche se una piccola parte mi è stata spiegata durante qualche corso regionale.
  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    mikired100 ha detto:

    I miei mi accusano di pazzia e maleducazione quando chiedo di poter rifare la stessa cena un altra volta per migliorare nel mio interesse della cucina....inoltre pensano che io lo faccio perché mi preoccupo di ciò che pensano le persone che mangiano..invece mi preoccupo di migliorare me stesso.
    Al momento sono in un periodo in cui
    il mio unico interessee è la cucina.
    Il che non serve assolutamente a niente nella vita reale perché dovrei pensare a cercare lavoro.. ma ho troppi problemi e questa è l'unica cosa che mi fa stare bene.

    @mikired100, qui ti sbagli alla grande. Non sopporto fare filosofia sulla vita, e lo scrivo contro voglia, ma tre cose sono alla base della vita, igiene personale, igiene della casa, e soprattutto cucinare. Dovrai mangiare per tutta la vita, finché non morirai. Cucinare è una delle cose più importanti della vita.
    BlunotteDanielNemo
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 6,212
    Alex1919 ha detto:

    Non capisco questa cosa che dite degli algoritmi perché tutta la vita è un algoritmo.
    un algoritmo informatico è una serie di istruzioni volto a svolgere un dato compito con la massima efficienza e il minor tempo di calcolo.
    un programmatore può essere affascinato dal rivedere algoritmi informatici già sviluppati da altri per cercare di migliorarli.
    Alex1919

  • Alex1919Alex1919 Membro
    Pubblicazioni: 318
    riot ha detto:

    Alex1919 ha detto:

    Non capisco questa cosa che dite degli algoritmi perché tutta la vita è un algoritmo.
    un algoritmo informatico è una serie di istruzioni volto a svolgere un dato compito con la massima efficienza e il minor tempo di calcolo.
    un programmatore può essere affascinato dal rivedere algoritmi informatici già sviluppati da altri per cercare di migliorarli.
    Si!!!! E' per questo che dico che la vita è tutto un algoritmo!!! Potessi vedere il codice di dio, saprei tutta la psiche umana e come sono programmati.
    rondinella61riotNemo
  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 10,580
    Comunque il più delle volte gli algoritmi a bassa complessità che diventano famosi e sostituiscono algoritmi precedenti più complessi, sono sviluppati da matematici applicati o da informatici specializzati in algoritmi (in genere non sono dei programmatori di mestiere o "software developer").
    Post edited by Markov on
  • DanielDaniel Membro
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 47
    Anche io vorrei saperne di più su questo argomento,perché è uno dei tratti tipici degli aspie in cui credo di rivedermi poco o nulla.
    Perché poi questi interessi o attività speciali per intensità e curiosità devono esserci già da bambino?
    Ad esempio invece di preferire giocare con gli altri bambini, si preferisce spesso dedicarsi che so a leggere di astronomia, tanto per dirne una come può essere anche altro, solo che deve risultare atipica per l' età o sbaglio.
    Post edited by Daniel on
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 6,212
    Markov ha detto:

    Comunque il più delle volte gli algoritmi a bassa complessità che diventano famosi e sostituiscono algoritmi precedenti più complessi, sono sviluppati da matematici applicati o da informatici specializzati in algoritmi (in genere non sono dei programmatori di mestiere o "software developer").



    beh Linus Torwald quando ha creato il Kernel che sta alla base di Linux, era "semplicemente" laureato in informatica. Conta la nerditutine o, se preferisci, la geekitudine :)


  • riotriot Moderatore
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 6,212
    @Daniel, non è che "devono per forza esserci" fin da bambino, piuttosto è il dato clinico statistico che evidenzia come siano - di solito - presenti già da bambini.

    hai citato l'Astronomia, personalmente a 10 anni per il compleanno mi feci regalare un manuale scientifico di Astronomia e più avanti un telescopio. Poi ho citato la mia passione per i fari delle auto ma già accadeva verso i 6 anni, e aggiungo la "mania" avuta da tempi immemori (la prima registrazione audio in cui ne parlo è di quando avevo 4 anni) di smontare le cose per vedere come funzionassero. nel mio caso siamo all'interno di questa casistica, ma ciò non toglie che possano sopraggiungere col tempo, per curiosità o per induzione di qualche amico.
    insomma, sono osservazioni che partono dall'interesse che si hanno da bambini verso il mondo adulto, e verso argomenti meno infantili.

    una passione di per se stessa certo è comune a tante persone che siano ND o NT, ma è la profondità (il focus) totalizzante che ne fa la differenza.

    e molti di questi interessi, per la loro complessità rapportata all'età del bambino, risultano poco o niente condivisibili con i coetanei,
    vengono considerati atipici proprio in funzione ai comportamenti ed agli interessi degli altri bambini, dunque è qualcosa che agli adulti risulta precoce e particolare, non comune.


    Daniel
    Post edited by riot on

  • MarkovMarkov Pilastro
    modificato November 2020 Pubblicazioni: 10,580
    Fare algoritmi di qualità non è nerditudine. Tanto che nerd o autistici che siano in genere sono considerati macchinette al fronte degli ideatori.
    Fare un sistema operativo però potrebbe essere questione di nerditudine, come pure avviare un business che funziona (fintanto che si va a guardare proprio quell'1 su 1000 che ce la fa).
    Ottimizzare un algoritmo noto è più difficile. Talvolta enormemente più difficile, tanto che per trovare i numeri primi i progressi sono minimi.

    Un algoritmo che è questione di nerditudine potrebbe essere questo Fast inverse square root - Wikipedia
    Sfrutta l'architettura della memoria e richiede qualche conoscenza trasversale non-matematica. Ma oltre questo livello nerd o non nerd è uguale, conta solo quanto sei capace.
    Post edited by Markov on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online