Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Curiosità relative al forum

Volevo chiedere a coloro che frequentano questo luogo da più tempo di me, anni magari, se prima era differente.
Mi spiego meglio: spulciando il forum e andando anche indietro di mesi ho notato che praticamente le persone attive sono molto poche, forse arrivano a una decina o poco più, e sono più o meno sempre le stesse persone. Senza di loro mi viene da pensare che le discussioni sarebbero praticamente deserte.
Eppure mi sembra che il forum conti molte persone iscritte. Forse c'è molto più movimento sommerso tramite messaggi privati?

Era così anche prima? È una impressione erronea o comunque relativa al fatto che sono qui da poco? È già successo in passato, è qualcosa che si ripresenta ciclicamente?

Mi sono posto queste domande perché non mi sembra di aver trovato altri forum dedicati all'autismo e all'Asperger e quindi questo potrebbe essere una risorsa preziosa, da valorizzare, ma allo stato attuale dà la sensazione di uno di quei paesi che con il passare del tempo si sono svuotati fino a rischiare di diventare quelle che vengono chiamate ghost town.
vera68rondinella61Blunottedavid
«1

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,366
    Sicuramente le piattaforme di questo tipo sono destinate a morire lentamente. Migrano tutti verso Facebook, Whatsapp e luoghi vari dove sembra di connettersi più facilmente ma in realtà non si crea mai una vera discussione.

    Cinque anni fa era diverso ma non soltanto in meglio. Ci si proteggeva molto di più dietro l'etichetta e si aumentavano le distanze neurologiche rispetto alla media. Una sistemazione che a prima vista appare più mitologica ma che però non dura perché funziona solo a breve termine. Infatti anche 5 anni fa gli utenti attivi cambiavano rapidamente, tipo un 6-12 mesi ciascuno.
    BlunotteSniper_Ops
  • DreamLoopDreamLoop Membro Pro
    Pubblicazioni: 65
    Ciao Markov, con "Ci si proteggeva molto di più dietro l'etichetta e si aumentavano le distanze neurologiche rispetto alla media" intendi il classico atteggiamento ND versus NT? Noi siamo speciali, siamo i diversi, i NT non ci capiscono meglio lasciarli perdere?
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,366
    Sì, la situazione con i NT era ancora più paradossa, perché da un lato vogliono farsi capire, dall'altro aumentano notevolmente le distanze.
  • Sniper_OpsSniper_Ops Moderatore
    Pubblicazioni: 1,023
    @DreamLoop , sono qui da qualche anno e devo dire che da un po' il Forum si sta svuotando (E sicuramente io non aiuto); personalmente credo sia solamente una delle variazioni tipiche del luogo (Ci sono momenti più attivi e meno attivi, ogni anno) esacerbato molto dal fatto che il Lockdown è stato per quasi tutti molto pesante psicologicamente e fisicamente, quindi nessuno aveva - o ha, tuttora - voglia di frequentare un posto che può costruire nuovi dubbi e incertezze. Aggiungici anche che effettivamente i Forum stanno perdendo di "forza"e anche questo posto prima o poi diventerà deserto; ma credo che non sarà un oggi.
    Blunotte
  • DreamLoopDreamLoop Membro Pro
    Pubblicazioni: 65
    Mi dispiace l'idea che un luogo come questo sia destinato a morire in favore di luoghi di aggregazione come FB e soci.

    Un luogo come questo lo vedo come un ristorantino a conduzione familiare specializzato in qualche tipo di cucina, nascosti magari in qualche angolo di quartiere che devi scoprire con la calma e la curiosità, mentre luoghi come FB li vedo come catene di fastfood inserite dentro enormi centri commerciali.
    Sniper_Opsvera68Blunotterondinella61ArtemideR
  • fattore_afattore_a Colonna
    Pubblicazioni: 2,290
    Si comincia a parlare di Asperger anche fuori dagli stereotipi di "The Big Bang Theory" eppure gli interventi sul Forum impegnano meno rispetto a un tempo.
    Questa è la mia impressione.

    Sono qua dal 06/03/2014 quando sul Forum si contavano poco più di 100 pagine di discussioni. Intendo le pagine in cui sono suddivise le discussioni.

    Ho visto cambiare il linguaggio, ora sempre più influenzato dai tanti meme e tormentoni: gli apostrofi al posto del maschile e del femminile, i "detto questo", la mania di Wikipedia e talvolta i meme propriamente detti.

    Un tempo leggevo più interventi "autorevoli" da parte dei creatori del Forum.
    LinnaBlunotteriot
  • vera68vera68 Pilastro
    modificato 26 October Pubblicazioni: 2,489
    All'unico raduno che partecipai 2anni e mezzo fa sentii un amministratore del forum dire: "... È allora ci è venuta un'idea. Perché non mettiamo in comunicazione queste persone? Così abbiamo creato questo forum dove tutti possano interagire"

    Qui ci sono persone che si riconoscono nell'etichetta "asperger" come appunto una neurodiversità (il mondo diviso tra nd e nt), alcuni hanno proprio la diagnosi, qualcuno la vive anche come una vittoria, un riconoscimento, ma ciò che sicuramente accomuna la maggior parte delle persone che approdano qui è il fatto che non hanno un'identità precisa, si sentono inadeguati, diversi... un po' alieni e molto molto soli perché questo senso di inadeguatezza sembra essere solo loro... Poi si scopre questa sindrome. E nasce la domanda: "ma allora non sono solo io a sentirmi così" e accade spesso una "magia" : la solitudine si buca e in qualche modo si è raggiunti e si è capiti... Improvvisamente ci si può confrontare con altre persone su cose che difficilmente si ha voglia di raccontare, perché si passa un po' per stupidi oppure gli uditori ti ascoltano ma capisci che davvero non capiscono... E non possono davvero capire. Perché chi ha provato un senso di appartenenza, ha trovato una propria identità non può capire lo spaesamento di chi questo passaggio non lo ha mai potuto fare.

    Questa è la forza e la bellezza di questo forum, mettere in comunicazione persone diventate adulte tra mille difficoltà, fatiche, spesso con molti danni dietro di sé. Quante volte io ho potuto rispecchiarmi in un altro, scoprire che l'altro non è poi così diverso da me. È così che ci si crea il senso dell'identità personale che aiuta una persona a diventare adulta, non solo sul piano anagrafico.

    Io non sono asperger, ma questo forum mi ha aiutato a crescere guardando oltre l'etichetta, ma guardando ai fatti di vita, alle emozioni, alle condivisioni, spesso anche molto intime di molti utenti.
    Per questo sono ancora qua
    BlunotteValentariotrondinella61Linnamammarosanna
    Post edited by vera68 on
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 6,076
    fattore_a ha detto:

    Un tempo leggevo più interventi "autorevoli" da parte dei creatori del Forum.

    Hai evidenziato un fatto importante.
    I creatori del forum non partecipano più da molto tempo in quanto i loro impegni lavorativi non gli permettono di essere presenti.
    Sporadicamente wolfgang posta ma spesso è per richiesta dei moderatori riguardo una specifica discussione che necessita di un intervento professionale.

    Tutto questo significa che i contenuti sono solo quelli portati dagli utenti. Cioè non ci si può aspettare tropo spesso articoli divulgativi tematici come un tempo.

    Poi, a mano a mano che gli utenti acquisiscono conoscenza dell'Asperger, le discussioni perdono d'interesse in quanto ripetitive, e questo provoca da un lato meno partecipazione, dall'altro un progressivo distacco.

    Bisogna anche dire che c'è stato un periodo boom dell'Asperger che ora è rientrato, e che l'utenza non è così grande oltre che essere "spalmata" sia qui e sia su facebook.

    Però bisogna dire che abbiamo tantissime vecchie discussioni che hano toccato temi interessanti ed importanti e che possono essere ancora approfondite ma, ripeto, oggi come oggi è tutto nelle mani degli utenti.


    ValentaSniper_OpsamigdalaBlunotterondinella61fattore_aLinnavera68SmeagolDomitilla

  • DreamLoopDreamLoop Membro Pro
    Pubblicazioni: 65
    Ogni volta che uno di voi interviene aggiunge un tassello e in questo modo si va a comporre un mosaico sempre più ampio e interessante.
    State allargando la mia visione, grazie.

    Vediamo se altri utenti aggiungono ulteriori tasselli.

    p.s. @riot, il boom dell'Asperger quando è avvenuto? E secondo te cosa l'ha innescato?

    Sniper_Opsriotvera68
  • MonkeyDoEsu0661MonkeyDoEsu0661 Neofita
    modificato 27 October Pubblicazioni: 55
    Un tempo c'era anche avenit, non so se esiste ancora. Ci sono stata poco. Ho scoperto l'asperger da lì ma non avevo idea che esistesse questo forum. Credo fosse nove anni fa.


    Io invece sono stata inquadrata già prima dei 14 anni, per l'intelligenza.

    Mia madre mi ha fatto trovare degli interessi in comune con gli altri compagni per farmi socializzare, infatti all'inizio sembrava tutto andare per il meglio e non si notavano i miei "problemi".
    Ripensandoci dopo tanto tempo mi sono resa conto che non era così, ero troppo presa dagli studi per capirlo.
    Ero anche troppo ragazzina e mi sembrava tutto un gioco.
    Verso la maggiore età invece i segnali erano diventati evidenti, ma sembrava roba tipica dell'adolescenza. Non un "problema" grave.
    Complice l'aver trovato un po' dovunque altre persone "come me" e aver avuto una padre che per mantenere la facciata avrebbe fatto di tutto.

    E una disabilità, non si può curare. Puoi solo adattartici e cercare un modo per non darla troppo a vedere.
    Questo tipo di siti però è molto d'aiuto per imparare a comunicare senza troppi stress.
    riot
    Post edited by MonkeyDoEsu0661 on
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online