Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

E normale chè un etero sia attratto da una trav?

Molti di voi sà chè sono attratto dalle transessuali, chè per una persona etero è giustificabile ma non mi sembra normale chè sia attratto da una trav, non sò se voi conoschete Melania Chiari non è una donna biologica ma nemmeno una donna transessuale è pure mi piace per io chè sono etero non è normale.

Commenti

  • HoneyHoney Membro Pro
    Pubblicazioni: 216
    Ma perché ritieni non sia normale? L'attrazione è qualcosa di spontaneo, naturale e non si conoscono a fondo i motivi per cui avviene. Essere etero o omosessuale vuol dire che principalmente si è attratti dal sesso opposto o dallo stesso sesso ....questo però non preclude che ci siano eccezioni. Ma tu sei preoccupato da questa attrazione che senti?
  • MiticalexMiticalex Veterano
    Pubblicazioni: 1,058
    Honey ha detto:

    Ma perché ritieni non sia normale? L'attrazione è qualcosa di spontaneo, naturale e non si conoscono a fondo i motivi per cui avviene. Essere etero o omosessuale vuol dire che principalmente si è attratti dal sesso opposto o dallo stesso sesso ....questo però non preclude che ci siano eccezioni. Ma tu sei preoccupato da questa attrazione che senti?

    Sì, purtroppo sono preoccupato di una mia presunta omosessualità latente.
  • Tima_AndroidTima_Android Pilastro
    Pubblicazioni: 2,692
    Ma non preoccuparti di cosa è normale o meno e segui il tuo istinto. L'importante è che piaccia a te!
    HoneyNemoBlunotteamigdalafrodolives666
    "Dio promette la vita eterna” disse Eldritch “io posso fare di meglio; posso metterla in commercio"  -- Philip K. Dick

    Il Nostro blog: My Mad Dreams
    Le mie storie: Shiki Ryougi
  • fairyfairy Membro Pro
    Pubblicazioni: 162
    Non so chi sia la persona che hai citato, ma se esteticamente, vocalmente e nei modi è femmina è normale per un etero essere attratto, molti si invaghiscono dei trans e hanno poi la "sorpresa"
    In ogni caso l'orientamento sessuale non è quasi mai una marcazione netta
    ValentaMiticalex
  • ValentaValenta SymbolPilastro
    modificato 26 January Pubblicazioni: 9,628
    Mi sembra che questa Melania si presenti in modo piuttosto femminile, penso che ad un uomo etero possa piacere.
    Post edited by Valenta on
  • GiulorGiulor Membro
    modificato 2 February Pubblicazioni: 27
    L'attrazione sessuale (puro sesso da primo chakra e non ideale romantico di coppia/amore) va oltre il genere se si mollano le convinzioni della mente. Lo si può sperimentare mollando le idee fisse e concedendosi di pensare diversamente che il corpo non fa differenze tra uomo/donna ma tra energie che attraggono ed energie che non attraggono. Io ho sperimentato questa fluidità dell'attrazione pur restando etero, sono sensazioni corporee.

    Fossi in te non avrei paura della possibilità di essere bisex o omosex e proverei a concedermi di pensarlo e inizierei ad osservarmi e sentire il mio corpo come reagisce nelle piccole situazioni.

    A volte il rifiutare una possibilità ci fa ingigantire quella cosa, come per certi desideri: basta pensare di poterli realizzare e quelle fantasie a volte svaniscono da sole.
    Post edited by Giulor on
  • frodolives666frodolives666 Membro
    Pubblicazioni: 30
    Mi piace tantissimo la diversità, e questo anche in ambito sessuale. Nella mia preferenza, amerei tanto stare con un maschio che sta diventando donna, penso che mi piacerebbe molto conoscerne uno (o devo dire una?) ed aiutarlo, se vuole pure amarlo, in corpo e anima, lo troverei bello perché io diverso in un modo, il mio cervello, aiuterei lui diverso in un altro, corpo che cambia, ed ecco sarebbe bellissimo ed emozionante. Mi piacciono tantissimo i transessuali per esempio tailandesi, perché ho da sempre una predilezione, un fetish (?) per le loro particolari caratteristiche, sono affascinato dal mondo asiatico in generale, anche per quanto riguarda la religione e la filosofia di natura orientale sono irresistibilmente attratto. Mi piace molto vedere che loro hanno un stile di vita diverso dall'occidentale, ma sarebbe inutile fare questi discorsi a tanti normali in quanto proprio non ci arrivano.

    Se si provano sensi di colpa, ecco sono retaggio della nostra morale cattolica, dell'educazione ricevuta a catechismo, quanti di voi hanno fatto o fanno ancora catechismo? Bisognerebbe chiedere ai cattolici come fanno a considerare logica la loro avversione per ogni diverso, a mettere insieme l'odio per gli altri e il messaggio evangelico del porgere l'altra guancia.

    Sono attratto dalle donne con il pene, bellissime e affascinanti. La mia idea è che non dovrebbe esistere alcuno stigma per i desideri sessuali diversi dalla norma, anzi benedetta la diversità che viene a liberarci dalla routine che è spesso prigione e condanna a una esistenza banale e squallida.

    Ma vallo a spiegare!
  • GiulorGiulor Membro
    Pubblicazioni: 27
    frodolives666 ha detto:

    Se si provano sensi di colpa, ecco sono retaggio della nostra morale cattolica, dell'educazione ricevuta a catechismo

    Concordo: il senso di colpa viene dalle idee che ci hanno inculcato sul peccato.
    È dannoso e inutile.
    Utile è il senso di responsabilità, che è molto diverso!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online