Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Mi sento attaccato qui

Commenti

  • unicornunicorn Andato
    modificato December 2019 Pubblicazioni: 323
    Qui in molti non ci conosciamo di persona. Spesso non ci si ricorda nemmeno bene chi sia l'utente dietro il nick name. Non credo che qualcuno ci voglia realmente attaccare sul personale. Ci sono degli atteggiamenti nella scrittura che possono farlo pensare, ma sono solo atteggiamenti. Stai tranquillo e non darci troppo peso. Se poi ti senti a disagio rispetto a quello che alcuni utenti possano dirti, non rispondere oltre e lasciali stare.
    BlunotteFelipevera68rondinella61
    Post edited by unicorn on
  • LifelsLifels Colonna
    modificato December 2019 Pubblicazioni: 1,798
    Penso che questo mio pensiero sia adatto anche a questo tuo topic.

    Ho visto questo tuo topic dopo aver pubblicato il mio pensiero, quindi qui metto soltanto il link.

    Ci sono state, fra te ed altri, incomprensioni. 

    Alcune cose che hai scritto hanno provocato reazioni emotive in altri.

    Stando qui ad “ascoltare” gli altri, a conoscerli e a farti conoscere, potresti notare una riduzione di queste incomprensioni e di queste reazioni che ti fanno sentire attaccato.

    La scrittura, come metodo comunicativo, potrebbe esserti d’aiuto. Potresti aver tempo per riflettere, prima di scrivere. 

    Se riuscissi a non rispondere con ostilità all’ostilità che percepisci in altri, la comprensione risulterebbe molto più facile.


    Nell’ostilità nei tuoi confronti che hai percepito, penso che ci fossero...

    L’altrui vulnerabilità, le difese di chi si è sentito attaccato (non necessariamente da te).

    Incomprensioni non irrimediabili e incomprensioni che non “richiedono” rimedio.

    (( Per incomprensione non intendo solo qualcosa di “negativo”, alcune di queste potrebbero anche non essere fra te e l’altro, e a volte potrebbe trattarsi di una incomprensione di qualcosa che hai espresso ))

    Altro (tutto quel che non ho “capito” o espresso).

    Blunottevera68NemoMononokeHimerondinella61
    Post edited by Lifels on
    Tutto “tra virgolette”

  • Simone85Simone85 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 2,797
    Guarda @jokerpokerE bene che tu sappia che io non sono qualificato a darti adeguato supporto.
    Quello che posso darti è un supporto emotivo e spontaneo. 
    Ti mando un abbraccio virtuale, ti voglio bene.
    Non voglio e non posso aggiungere altro, sbaglierei. Vorrei poter fare di più ma so che sbaglierei.
    Mi auguro che questo mio messaggio ti raggiunga e ti possa dare un po' di dopamina in più.
    Perché tu jokerpoker sei una persona splendida e hai diritto come tutti alla serenità.
    Passerò di tanto in tanto a controllare i tuoi progressi.
    Di nuovo jokerpoker, un abbraccio. Ti voglio bene.
    vera68MononokeHimeOssitocinarondinella61
  • vera68vera68 Pilastro
    Pubblicazioni: 2,135
    Ciao @jokerpoker. Qui siamo tutti molto sensibili, ma non sempre ci rendiamo conto dell'ipersensibilita di altri utenti, ed è molto difficile perché ognuno ha il suo vissuto.
    Io mi sono accorta ad esempio di quanto sono sensibile ai rifiuti. Accetto un dialogo ma mi "ammazza" il giudizio negativo. Accetto la risposta "io non sono d'accordo" perché predispone al dialogo, ma mi toccano profondamente frasi come: "hai sbagliato", "dovevi fare così". Per me voglio dire KO, bocciato, scartato integralmente senza possibilità di recupero. (Retaggio di esperienze infantili)
    A volte quella che per una persona può essere una risposta normale o un commento non offensivo, può ledere profondamente un altro perché particolarmente sensibile a questi commenti.
    Ciò che voglio dire è che non sempre ciò che noi sentiamo come attacco, giudizio ecc... corrisponde a verità oggettiva.
    Magari è la nostra risposta emotiva che ci suscita questo sentimento.
    Io razionalmente so che se qualcuno mi fa notare che ho sbagliato non vuol dire che io non valgo nulla, ma per ricordarmelo devo passare dalla testa, dal raziocinio, perché l'istinto, la risposta emotiva "a basso consumo" mi attiverebbe tutti quei sentimenti provati da bambina.
    Prova a vedere se c'è una possibile lettura di questa sensazione di attacco in tal senso.
    OssitocinaLupaTatMononokeHimeNemorondinella61
  • LifelsLifels Colonna
    modificato December 2019 Pubblicazioni: 1,798
    Vorrei aggiungere che mi dispiace se ho scritto qualcosa che ti ha infastidito.

    Ci sto pensando da ieri, dopo aver pubblicato i miei messaggi.

    Avevo il timore che la situazione potesse evolversi come altre volte, quindi che potessi lasciare il forum.

    Mi sarebbe dispiaciuto, in te non ho percepito davvero alcun intento ostile e avevo notato il tuo senso di appartenenza al gruppo degli “asperger”.

    Mi dispiaceva che ti fossi sentissi attaccato, invece che accolto, e forse nel tentativo di smorzare un conflitto ho scordato di essere accogliente (o non lo sono stato “in modo chiaro”).

    jokerpokerrondinella61
    Post edited by Lifels on
    Tutto “tra virgolette”

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,228
    Ammetto che avevo capito che con "attaccato" intendessi "dipendente".
    marco3882
  • Pubblicazioni: 48
    Mi dispiace se sono sembrato aggressivo nel thread che avevi aperto.  Davvero.   Empatizzo con te, perché anche io ho provato questa sensazione, ma non solo qui.   Ti auguro di trovare la serenità e l'amore che meriti.   Scusami ancora.
    Dicevano di un vecchio comandante giapponese, ai tempi delle guerre in quelle lande:

    ''Dall'aspetto sembra una vecchia scimmia, ma sul campo di battaglia è un DIO della guerra.''

    Vai, guerriero.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online