Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Prosieguo della mia piccola storia di quasi amore

13567

Commenti

  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 532
    @Mich1992 e che dovrebbe fare, dirmi che non ho speranze e devo tornare a casa e rimettermi a studiare per l'esame di filosofia teoretica come se niente fosse, così mi suicido e lui va pure in tribunale? Le cose spesso sono semplici, altre volte un po' meno.
  • Mich1992Mich1992 Andato
    modificato October 2019 Pubblicazioni: 86
    L'idea di mettersi a fare qualcosa invece di passare il tempo a struggersi e prendere farmaci potrebbe già essere un buon punto di partenza per creare nuove opportunità e sentirsi meglio, non credi? Di solito si fa così. Ti dico queste cose per cercare di aiutarti, di certo non per nuocerti, sia chiaro, a te come a chiunque altro possa leggere queste mie parole.
    Blue_SoulBriseide
    Post edited by Sniper_Ops on
  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 532
    Ma lui mi ha detto che devo rimettermi a studiare, riprendere in mano la mia vita, come mi dicono tutti. Solo che ha ragione sul fatto che è l'altro a comportarsi in modo confuso e strano e io sono in una situazione di dipendenza
  • Mich1992Mich1992 Andato
    Pubblicazioni: 86
    Devi solo sforzarti di recuperare le energie per superare questo scoglio e vedrai che la strada tornerà a essere in discesa
    Blue_Soul
  • BlackCrowBlackCrow Membro Pro
    Pubblicazioni: 774
    Blue_Soul ha detto:

    Ciao a tutti.
    Non so se vi ricordate della mia storia, ve l'avevo raccontata in una discussione con un nome simile.
    Sono successe un sacco di cose anche belle ma la mia situazione emotiva è ugualmente a pezzi e forse mi fa bene condividere con voi tutto quello che è cambiato negli ultimi mesi, vorrei capire cosa devo fare, cosa devo pensare.
    Lui è tornato un'altra volta, mi ha detto che ha ancora la ragazza ma sente qualcosa di speciale fra noi, ma è tutto troppo strano e difficile da capire per me, mi sento smarrita e sono tanto, tanto arrabbiata.

    Quando è stato qui, con me si è comportato in modo freddo e distaccato in pubblico mentre da soli era quasi come se fossimo fidanzati; ho dovuto insistere fino all'ultimo per ottenere un secondo appuntamento (è stato qui una manciata di giorni), appuntamento nel quale tra l'altro mi ha detto che avrebbe voluto passare più tempo con me, eppure avremmo potuto stare insieme letteralmente quattro dei cinque giorni che ha trascorso nella mia città ma mi ha praticamente snobbata facendomi vivere fino all'ultimo nell'ansia di non riuscire a rivederlo prima che partisse. Non mi ha voluto baciare con la lingua (scusate la schiettezza) perché si sentiva colpevole nei confronti della fidanzata, e questo me lo farebbe stimare se non fosse che so da altre fonti che questa fidanzata l'ha già lasciata da un pezzo o comunque sono in fortissima crisi, e già lo erano quando tre mesi fa è venuto qui per la prima volta, e se la situazione non è ancora cambiata in tutto questo tempo chi mi assicura che non dovrò rincorrerlo per i prossimi dieci anni? Gli scrivo un messaggio a settimana per salutarlo (ribadisco, uno a settimana!) ed è una faticaccia ottenere una risposta, ma è mai possibile che risulti invadente scrivendogli un messaggio a settimana? Quando siamo stati assieme mi ha detto che sarebbe ritornato ancora ma non mi fornisce nessuna indicazione precisa, quindi mi lascia in uno stato di attesa che mi risucchia tutte le energie (mi sono completamente fermata con l'università ed ho anche preso psicofarmaci per tutta l'estate). Mi dice 'non so quando tornerò', poi 'tornerò presto', dice che sono una persona meravigliosa e ama passare il tempo con me ma poi ha sfruttato al minimo il tempo che aveva.
    Il suo atteggiamento mi stordisce, mi sento tanto sola e non trovo giusto essere trattata in questo modo. Sono carina, non sono stupida, sono la persona più amorevole con cui potrebbe mai stare, non sono un'ignorante e anzi abbiamo molti interessi in comune, perché devo soffrire in questo modo?
    Non so quando ritornerà e sono punto e a capo, odio il fatto che alle persone migliore debba essere reso sempre tutto più difficile perché sì, perché tanto loro sanno sopportarlo. Lui si lamentava con un amico comune del fatto che la sua (ex?)fidanzata sia anaffettiva e fredda, poi si comporta allo stesso modo con me per una parte del tempo e per l'altra parte mi fa credere che siamo già fidanzati. Posso anche mettere in conto il fatto che sia pure lui confuso sul da farsi, ma non è un ragazzino e soprattutto non può, avendo il coltello dalla parte del manico, essere così irrispettoso del mio dolore.
    Sono stanca di continuare a piangere e di non capire le persone, sono tanto confusa, ma sono troppo innamorata per rinunciare a lui anche se sarà una battaglia estenuante che potrebbe anche lasciarmi con un pugno di mosche. Vorrei avere la forza di smettere completamente di cercarlo, parlare di lui, pensare a lui per vedere se gli importa o meno, ma non ce la faccio. 
    Uno così va mollato subito.
    amigdala
  • chitri80chitri80 Neofita
    Pubblicazioni: 3
    Ascolta io sono solo in fase di conoscenza (a parte uno sfioramento di mani) con un ragazzo, siamo grandi, andiamo per i 40 per dirla tutta, siamo usciti 4 volte ma lui compare e riappare. Gli ho inviato l'ultimo sms domenica e non ho avuto risposta né lui mi ha più scritto. Io rispetto e pretendo rispetto. Ho deciso di smettere di provare a scusarlo e di attenermi ai fatti. Evidentemente non gli interesso così tanto. Lo ignorerò così tanto da farlo dubitare di esistere d'ora in poi! Non perdere tempo dietro a chi non ti rispetta e tratta come meriti! Basta!
    LisaLaufeysonMich1992BlackCrowamigdala
  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 532
    Gli ho scritto una lettera in cui non gli lascio scampo, non può più fare il vago. Potrei fare la mia fortuna o non essere mai più la persona buona e cordiale che ero. Spero, prego, imploro.
    KaliaBlunotte
  • chitri80chitri80 Neofita
    modificato October 2019 Pubblicazioni: 3
    Se ancora fa il vago, anche se è molto dura e difficile, fossi in te io sparirei, nel senso non mi farei più sentire nemmeno se fosse lui a cercarmi. Abbiamo tutti una vita sola e la fuori magari c'è qualcunaltro più determinato e serio che ti aspetta. Poi certo la scelta è solo tua. Ma queste situazioni sono abbastanza comuni purtroppo. Io sono al quarto giorno di silenzio e sto davvero male però non mollo. Non si può andare avanti a fare tira e molla. Una persona o la vuoi o non la vuoi. Ci vuole costanza. Ciao
    Blue_Soulamigdala
    Post edited by chitri80 on
  • Blue_SoulBlue_Soul Veterano Pro
    Pubblicazioni: 532
    Nessuna risposta.
    Non so che limite di tempo pormi.
    Vorrei solo morire, tanto a nessuno importa niente di me.
    Mi sfruttano perché sono servizievole, a mia madre importa solo che mi laurei. Mi dispiace per una cara amica che è ormai come una seconda madre.
    La tentazione di farmi del male come un tempo è tanta, ma non lo faccio solo per il mio medico che ho paura di deludere, perché ritornare a com'ero a 19 anni sarebbe un fallimento personale per me e un fallimento professionale e terapeutico per lui.
    Vorrei solo non essere mai esistita.
    Tanto chi se ne accorgerebbe?
  • PimpirinaPimpirina Membro Pro
    Pubblicazioni: 174
    Mollalo e pensa a te stessa, sei più forte di quello che credi. Pensa a tutte le volte, nella vita, in cui pensavi che non ce l'avresti fatta e invece ce l'hai fatta. Ce la farai anche questa volta. Devi avere più fiducia in te stessa, rispettarti di più e pretendere più rispetto dagli altri.
    Blue_Soulamigdala
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online