Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Cosa intendete voi per "amici" ?

In questi giorni, per alcuni motivi con cui non vi sto ad annoiare, ho riflettuto per la millesima volta su cosa si pensi sia l'amicizia.
Alla luce delle mie nuove conoscenze su me stessa, mi sto facendo di nuovo la domanda, e la faccio anche a voi, almeno mi aiutate a capire se sono strana io o gli altri.
Cosa si intende, dal vostro punto di vita, per amico\a?
Io intendo : 
- qualcuno che condivida la mia visione della vita (almeno in buona parte)
- LEALTA' ( lo ho messo maiuscolo apposta perchè credo sia importante.)
- Reciprocità ( non è necessario vedersi e sentirsi di continuo, ma se io "ci sono" in qualche modo....non posso essere quasi sempre io......)

Ecco, io noto che queste cose siano difficilissime da trovare NEI FATTI ( che poi a parole sono buoni tutti)....

Il resto io li chiamo "conoscenti".

Voi cosa ne pensate?
...
MelisandeCyranoFabrizioVader
" Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi....."
«134

Commenti

  • Cuore_sanguinanteCuore_sanguinante Veterano Pro
    Pubblicazioni: 907
    Amico/a = essere umano (e come tale pieno di difetti) che in una o piú occasioni é stato presente nel momento del bisogno, non si é tirato indietro, si é dimostrato all'altezza delle aspettative dimostrandomi affetto e complicitá
    vera68Angel_a
  • JAA005JAA005 Veterano Pro
    modificato July 2019 Pubblicazioni: 825
    Amici pochi. 3 sono le persone con cui posso parlare di tutto, che ci sono nel momento del bisogno, con cui mi diverto.
    Gli altri sono conoscenti.
    Tra i 3 amici c'è anche la persona con cui sto insieme.
    vera68Angel_a
    Post edited by Sniper_Ops on
  • vera68vera68 Pilastro
    Pubblicazioni: 2,489
    Concordo con @Cuore_sanguinante.
    Sono pochissime le persone con cui entro in empatia piena
    Angel_a
  • gufomatto79gufomatto79 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 737
    Per me amici = conoscenti con i quali condividere alcuni momenti piacevoli. Purtroppo non ho mai avuto amici come quelli descritti da @Angel_a forse perché non sono mai riuscita a trovare persone che riescano a soddisfare quei requisiti che condivido. Ma io sono troppo selettiva e quindi mi accontento della mia definizione.
    Angel_a
  • Nando5000Nando5000 Membro
    Pubblicazioni: 43
    Le 2 persone che sono pronte a fare discorsi monotematici di entità cosmica per 10 ore filate
    Angel_aJAA005
  • A_tipicalA_tipical Neofita
    Pubblicazioni: 1
    Venti anni fa credevo di saperlo, ora, rimetto tutto in discussione, devo riformulare questo concetto
  • JAA005JAA005 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 825
    @Nando5000 sicuro che no siano masochisti i tuoi amici? I miei quando inizio a parlare a raffica dei diversi tipi di percussioni vorrebbero...percuotermi.....
  • Angel_aAngel_a Veterano
    Pubblicazioni: 188
    Grazie per i vostri commenti.
    Vi chiedo questo perchè anche io ho avuto persone del tipo "posso confidarmi e parlare di molte cose", ma ultimamente, forse negli ultimi anni, mi sono resa conto che forse ero io quella che dava più importanza alle suddette amicizie.
    Ho sempre avuto più facilità nei rapporti uno ad uno ( nei gruppi mi sento un pesce fuor d'acqua e tendo restare molto sul riservato o sul generico ), ma, prima o poi, accade di non sentirmi più in un rapporto di reciprocità e quindi mi allontano ( o accade qualcosa che mi allontana).
    La morale di tutto questo è che in questi ultimi tempi non ho persone di cui fidarmi accanto, o con cui mi sento a mio agio, e non è una bella sensazione.
    Sto pensando di buttarmi su qualcosa del tipo "condividere gli interessi" tipo cercare dei gruppi di persone a cui piacciano le cose che piacciono a me (che ne so, un gruppo di arrampicata nel lazio o persone a cui piaccia la conoscenza, o un cineclub...boh, cose così).
    Ma poi mi dico :  a me ci vuole uno sforzo per fare queste cose, e non sono una che fa la simpaticona o quella che nel gruppo tutti cercano, per capirci....
    Forse ho un po' paura di restare di nuovo delusa...... (banale lo so....)  8-|
    MelisandeTima_Android
    " Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi....."
  • JAA005JAA005 Veterano Pro
    Pubblicazioni: 825
    @Angel_a ...più il gruppo è grande più vado in crisi.O sto muto o esagero e divento l' attrattiva ( ne sanno qualcosa i miei prof durante le gite) o ...fuggi.Nei rapporti a due/tre funziono...
    Angel_a
  • MelisandeMelisande Veterano
    Pubblicazioni: 235
    Fino a qualche giorno fa avrei saputo dare delle risposte, ma di recente non saprei più identificare una buona amica. Infatti, ho una cara amica che adesso ha un giro di amicizie diverso e quindi già si sta allontanando da me, ora ha anche un ragazzo. Io al confronto sono molto indietro sia sul piano delle amicizie che su quello relazionale. Ciò è dovuto alle mie difficoltà in quanto nd, faccio progressi molto lenti. All'inizio della nostra amicizia eravamo in sintonia, adesso ho capito che lei pensava di essere come me caratterialmente, invece i fatti dimostrano che è molto diversa e credo che lei in primis non riesca a conciliare queste cose, mentre io non mi trovo più sincronizzata con lei. Quindi, data questa mia esperienza posso capire il discorso, prima o poi mi succede con tutte le amicizie uno a uno. Io ho degli standard alti, mi piace la parola lealtà, io mi lego moltissimo e supporto forse anche troppo una persona che credo mia amica, forse mi è sempre mancata la reciprocità.
    JAA005Angel_a
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online