Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Provare la strada della programmazione a 30 anni?

2

Commenti

  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 5,623
  • fra888fra888 Membro
    modificato 18 June Pubblicazioni: 111
    Sì, di zena città vecchia :D . Comunque esistono dame di compagnia, colf, pulizie e assistenti familiari che fanno spesa e commissioni, ecc. Certo, è un settore dove ci vuol pazienza, ma non sei in dinamiche aziendali. I lavori manuali, mah, non tanto per il lavoro in sè, ma dall'ambiente devi vedere se reggi . Volantinaggio direi che c'è sempre posto. Certo se ci acchiappi di programmazione, è meglio anzi grafica? Siti web? Più semplice che fare programmi per aziende.
    nory
    Post edited by Sniper_Ops on
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 2,048
    A 30 anni non mi sembra troppo tardi per iniziare (quando feci un corso io presso una ditta privata, ne avevo 24 e c'erano persone molto più grandi, ma è anche vero che erano tempi diversi).
    Comunque mi associo al consiglio di Auticon o Specialisterne, che sono esplicitamente dedicate alle persone nello spettro. Lavorare da casa mettendo su uno stipendio intero, senza MAI avere contatti con altre persone, mi sembra complicato...
    nory
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • norynory Membro
    Pubblicazioni: 56
    Per tipo un anno ho valutato siti web con Appen, più lavoravo e più guadagnavo. Facendo circa 20/30 ore alla settimana facevo anche 900€. Il lavoro era in sé abbastanza semplice, davano solo una guida in Inglese da studiare e poi applicare le regole nella valutazione dei siti web, per la qualità ecc. Solo che ovviamente potevano buttarti fuori da un giorno all'altro.
    Era inoltro noioso alla lunga, erano 20/30 ore piene, oltre ad aspettare che ci fossero lavori disponibili. Però i soldi almeno li facevo :(
    Però mi mancava anche un lavoro "vero", con un po' di gente, insomma mi sembrava veramente di essere ancora più fuori dal mondo. Colpa anche mia che avevo fatto di questo lavoro la mia unica aspirazione di vita, trascurando tutto il resto.. e quando ho poi trovato un lavoro da impiegata a tempo indeterminato nel giro di pochi mesi è stato uno shock, oltre ad essere finita in un ambiente difficile di suo.. e l'ho dovuto mollare.
    Così ora non ho né il lavoro online né quello vero, come sempre faccio scelte sbagliate.

    Per un po' facevo anche manutenzione di wordpress e simili per delle blogger, ho fatto qualche piccolo sito, creato anche un forum che all'inizio ero riuscita a farlo arrivare in prima posizione su Google.. ma anche lì ho poi perso motivazione perché se volevo crescere ancora di più dovevo parlare al telefono con aziende per collaborazioni :(

    Tra qualche mese spero di essere presa per un corso sulla programmazione, spero di non fare l'ennesima scelta sbagliata, perché altre idee non ne ho più, tranne forse forse la bibliotecaria ma ci vuole la laurea.
    Blind
  • PercipioPercipio Veterano Pro
    modificato 19 June Pubblicazioni: 1,180
    @nory Anche io ti consiglio la possibilità di conformarti all'esperienza di Auticon. Ma affrettati, perchè le nuove selezioni ripartono a settembre. Io ho fatto un colloquio preliminare. Andato molto bene. E' gente molto comprensiva e a modo. Ci saranno chiaramente dei test da affrontare, ma non preoccuparti. Abbisognano solo per decidere tramite il criterio dei risultati in quale branca inserire il soggetto. Purtuttavia, personalmente, non so se accetterò la proposta. Sono ancora in una fase critica che mi impedisce di dedicarmi stabilmente in una attività lavorativa. Sappi in aggiunta che c'è anche la possibilità del Part-time, nel caso non reggessi i ritmi totali come me.
    norySophia
    Post edited by Percipio on
  • teoteo Membro Pro
    modificato 22 June Pubblicazioni: 97
    Se hai pratica con html/css e vuoi fare un passo in più potresti provare con RubyOnRails. Potresti essere competitiva nel giro di uno o due anni; trovi corsi/videocorsi ovunque e la communty è davvero molto attiva.

    Di per se si tratta di scrivere pagine statiche inserendo in un tag il codice vero e proprio (chiaramente funzioni e database vanno gestiti a parte ma è davvero intuitivo).
    In più è abbastanza elastico da permettere di risolvere ogni problema in almeno cinque o sei modi diversi. Lo definirei aspie-friendly.

    Se il tuo problema è l'età c'è poco da fare, puoi stare a galla ma non competere con un bambinetto in quanto ad elasticità mentale. Non vuol dire che non ci si possa vivere.

    P.S.: Se sei abituata ad usare Bootstrap puoi riciclare anche quella competenza (facile da configurare e personalizzare)
    nory
    Post edited by teo on
  • Yokai22Yokai22 Membro Pro
    Pubblicazioni: 128
    Ciao io mi occupo di programmazione, piu' web development, in ogni caso se vuoi un consiglio la risposta è no. E' veramente un mondo complicato dove ti servono almeno 5-6 anni di studio...codice codice ... codice.. moltissimo da studiare. Puoi provare ma poi ad entrare nel mondo del lavoro è dura. Io ne ho 30 ma lavoro da quando ne avevo 19 nel settore. 
  • norynory Membro
    Pubblicazioni: 56
    Yokai22 ha detto:

    Ciao io mi occupo di programmazione, piu' web development, in ogni caso se vuoi un consiglio la risposta è no. E' veramente un mondo complicato dove ti servono almeno 5-6 anni di studio...codice codice ... codice.. moltissimo da studiare. Puoi provare ma poi ad entrare nel mondo del lavoro è dura. Io ne ho 30 ma lavoro da quando ne avevo 19 nel settore. 

    Sì, infatti mi sa è stata una pessima idea lasciare un posto fisso statale per "provare" questa strada :( Al massimo lo terrò come hobby o secondo guadagno, per piccoli progetti insomma, ma per camparci da qui all'eternità è impossibile :(
  • Andato89Andato89 Andato
    Pubblicazioni: 86
    Io ti consiglio di non ascoltare chi ti dice di lasciar perdere solo perché hai già 30 anni mentre, solitamente, le stesse cose si potrebbero iniziare a studiare una decina di anni prima. Quel che più conta è la nostra forza di volontà e quanto crediamo in ciò che facciamo. Io ho 27 anni e sto lavorando in questi mesi al mio primo progetto per poter diventare scrittore: di certo non lascierei perdere solamente perché potrebbe arrivare qualcuno a dirmi che dovevo iniziare a 18 anni altrimenti è finita
    BlunotteBlindValentaTima_Android
  • Tima_AndroidTima_Android Pilastro
    Pubblicazioni: 2,532
    Mai lasciar perdere, mai arrendersi, soprattutto se si pensa che il limite sia l'età.

    Lo dico anche per me stessa.
    BlunotteAndato89
    "Dio promette la vita eterna” disse Eldritch “io posso fare di meglio; posso metterla in commercio"  -- Philip K. Dick

    Il Nostro blog: My Mad Dreams
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online