Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Buon giorno a tutti!

Non avrei mai pensato di scrivere in questo forum. Cacchio, non avrei mai pensato di iscrivermi, fino a qualche mese fa!
Ma se sono qui c'è un motivo, e qui lo spiegherò. Mi dilungherò ma vi prego di avere la pazienza di leggere, fatelo per me.
Salve a tutti, sono Susan Delgado (ditemi che qualcuno conosce il personaggio, per piacere) e vi leggo da mesi e mesi, ma non per i motivi che spingono il 90% degli iscritti - faccio parte dello spettro autistico, ho figli/fratelli/genitori che ne fanno parte etc (anche se tornerò in questo punto) - ma per un'altra ragione: sono una scrittrice. Vabbè, scrittrice
wannabe, nel senso che ho scritto un romanzo, l'ho terminato e non ho il coraggio di contattare le case editrici, e ne sto scrivendo un altro. In cui il protagonista è - rullo di tamburi - Asperger. E... un momento, frenate il tasto del computer per i commenti Mainstream, ne parlano tutti, blah blah perché quando delineavo il carattere di questo personaggio pensavo fosse bipolare, ma approfondendo le mie ricerche è risultato Asperger. E ai tempi (sei mesi fa) non avevo idea di cosa fosse la sindrome di Asperger, spettro autistico e TUTTA la neurodiversitudine. Niente, ignoranza al cubo. Rain Man? Mai visto. Sheldon Cooper? Il tizio "this is my spot" di Big Bang Theory.
Insomma, per farla breve vi scopro e siete una splendida fonte di informazioni, dato che se devo descrivere un carattere o, più precisamente, una neurodiversità, non posso mica correre sui prati e scegliere parole a caso, ma bisogna fare una ricerca approfondita. Un giorno, per noia, ho detto "Devo vedere questi test", in modo da testare il carattere del mio personaggio e vedere se è coerente". Nel frattempo avevo acquistato saggi, letto articoli e la mia testa risuonava di un campanellino di allarme che quando trillava mi faceva mormorare "Toh, ma io sono pure così" e poi, subito, "Susan smettila, non immedesimarti troppo!"
Il problema è questo. Non m'immedesimavo. 
Ho fatto il test per me (su neuroscapes) e il risultato è stato 146 (media della popolazione autistica 140). L'ho rifatto, l'ho rifatto ancora e ancora ma il punteggio scendeva di un po', poi risaliva di un po', insomma, si aggirava tra le viuzze colorate della neurodiversità. Allora ho passato il computer a mio marito e ha fatto lui il test per me. Non c'è bisogno che io dica che i risultati sono stati sempre quelli, punto più, punto meno.
Sono passata attraverso qualcosa di molto simile alle sette fasi del lutto, solo che per prima c'è stata una voragine di buio, in cui la mia mente urlava ma com'è possibile?! Però, ragionandoci, è possibilissimo.
Mio padre è un evidentissimo neurodiverso che criticavo, quasi a limite dell'odiare, prima di conoscervi. Ora comincio a comprenderlo. Anche la mia nonna paterna era un'altrettanto evidentissimissima neurodiversa.

Insomma, sono qui a farvi due domande serie:
  1. Io qui non vi ho parlato della mia vita, perché significa prendere un commento a caso di una ragazza aspie e incollarvelo qui. Ma ho bisogno di sapere da diretti interessati, ovvero gente che c'è andata, in provincia di SIENA dove può andare una poraccia ipoteticamente (ma poi non tanto) neurodiversa per un consulto ed eventuale diagnosi che mi farebbe risorgere dalle ceneri della mia vita di m* piena di problemi (sì, dai, ne dico un po': STIMMING a go go, interessi speciali talmente assorbenti da farmi dimenticare di cenare, allergia al contatto umano, ignoranza su come si costruiscono e mantengono le amicizie, consapevolezza di essere diversa da quelli che ti stanno intorno ma boh chi lo sa in che modo)?
  2. C'è qualche ragazzo  che ha come interesse speciale la musica classica (e il pianoforte in particolare), che sia nello spettro e che abbia voglia di rispondere a qualche domanda da parte della sottoscritta, in forma privata e anonima? Perché lo sapete decisamente meglio di me, essere donna nello spettro è abbastanza diverso dall'essere uomo, e ci sono certe cose che vorrei sistemare prima di finire il mio libro, rileggerlo, riscriverlo, rileggerlo, pubblicarlo con una dedica a tutti voi, diventare ricca e famosa e sedermi al cinema per vedere la trasposizione della mia opera.
Scherzo. Sul diventare ricca e famosa, non sulle domande che ho posto.
Spero che possiate aiutarmi, ne ho davvero bisogno.

Vi auguro una buona giornata!

Susan Delgado 
rondinella61Marco75MononokeHimeRemiNoreValentamammarosannamaxwax67
«1

Commenti

  • rondinella61rondinella61 Colonna
    Pubblicazioni: 1,485
    @SusanDelgado
    Hai uno stile spassosissimo, so già che adorerò i tuoi libri. Pubblica, pubblica! ;)

    Fossi in te e vista l' "urgenza", prenderei accordi con CuoreMenteLab di Roma: per chi viene da lontano, è possibile avere la diagnosi in giornata. Meglio di così?!
  • SusanDelgadoSusanDelgado Neofita
    modificato September 2018 Pubblicazioni: 76
    Ho già visto lì, ma i prezzi sono proibitivi.
    Grazie per il complimento! Quando (SE) un giorno avrò il coraggio di pubblicare lo saprete  :D
    Post edited by SusanDelgado on
  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    Alle domande serie non posso risponderti, ma da persona superficiale quale sono, mi ha catturato il tuo avatar, che a colpo d'occhio, sul mio cellulare avevo scambiato per una fotina di Leonardo.
    Da qui, ho letto la tua presentazione, interessante.
  • riotriot Moderatore
    Pubblicazioni: 5,623
    Benvenuta!

    per quanto riguarda il percorso di diagnosi puoi ricercare e chiedere nella sezione apposita:

    per i costi beh certo nel pubblico si risparmia, ma devi accertarti che ci siano specialisti esperti di Autismo negli adulti.


  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 2,048
    Benvenuta!
    Beh, il mio primo nickname in rete (una ventina d'anni fa) è stato "Roland", poi sostituito da "Will Dearborn"... quindi vedi un po' te.
    Purtroppo non sono in grado di aiutarti per quanto riguarda la tua domanda sulla musica classica, ma mi pare di ricordare che sul forum ci fosse qualche appassionato.
    Lunghi giorni e piacevoli notti. ;)
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • SusanDelgadoSusanDelgado Neofita
    Pubblicazioni: 76
    Marco75 ha detto:

     Lunghi giorni e piacevoli notti. ;)

    OT: E due volte altrettanto a te!
    Marco75
  • AdalgisaAdalgisa Andato
    modificato September 2018 Pubblicazioni: 1,793
    Buongiorno. Mi piace la tua presentazione. Pero' non credo che tu sia davvero "allergica al contatto umano" ma solo molto selettiva (e fai bene) se no come avresti fatto a sposarti? Chi e' allergico al contatto umano ha uno stile di vita fin troppo solitario dove il matrimonio non e' contemplato. Per il conservatorio mi spiace ma non posso esserti di aiuto ma come ha scritto Marco mi pare che qui vi sia qualche appassionato.
    Post edited by Adalgisa on
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • SophiaSophia SymbolSenatore
    Pubblicazioni: 5,902
    Benvenuta.
    Come già ti hanno detto, sarebbe meglio rivolgersi ad un centro specializzato altrimenti rischi di perdere tempo, soldi e rischi anche di vivere una brutta esperienza.

    Ho visto che su più thread chiedi agli utenti di risponderti in privato. Generalmente gli utenti di questo forum non amano molto parlare delle loro cose in privato con persone appena entrate, ma soprattutto alcuni non amano essere contattati.

    Pertanto sarebbe meglio forse se cominciassi ad interagire nei thread dando la possibilità agli utenti di conoscerti meglio.
    StellaCadenteriot
    "Nulla esiste finché non ha un nome".
    Lorna Wing
  • SusanDelgadoSusanDelgado Neofita
    Pubblicazioni: 76
    Bene, il mio problema è che non riesco a parlare delle cose in pubblico, esattamente il contrario
  • SusanDelgadoSusanDelgado Neofita
    Pubblicazioni: 76
    cicalina ha detto:

    Buongiorno. Mi piace la tua presentazione. Pero' non credo che tu sia davvero "allergica al contatto umano" ma solo molto selettiva (e fai bene) se no come avresti fatto a sposarti? Chi e' allergico al contatto umano ha uno stile di vita fin troppo solitario dove il matrimonio non e' contemplato. Per il conservatorio mi spiace ma non posso esserti di aiuto ma come ha scritto Marco mi pare che qui vi sia qualche appassionato.

    Ho sbagliato a esprimermi, intendo dire che non sopporto l’essere toccata dalla gente, familiari inclusi. Mio marito è l’unico che può toccarmi e pure con lui ci sono delle zone del mio corpo che sono un no-no.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online