Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Feeling Normal

Salve ragazzi e ragazze di tutte le età,
Lo codesto giorno vorrei disquisire sul "sentirsi normali", vi espongo più consonamente:
Senza una componente sociale a circondarvi, vi sentireste "normali"?E anche con essa, siete consci di apparire diversi solo mentalmente e non emotivamente? La diagnosi ha provocato sballottamenti vari?
woodstock
«1

Commenti

  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,007
    Mi basta avere amici affini. Esser diversi emotivamente e/o mentalmente non mi fa differenza a patto di raggiungere i miei obiettivi.
    Amelieale82woodstockSniper_Ops
  • RonnyRonny Neofita
    Pubblicazioni: 1,420
    Se non fossimo circondati da neurotipici, sì ci sentiremmo normali, perché per noi è normale il modo in cui ci comportiamo, e non avremo i confronti con una maggioranza diversa da noi
    woodstockrondinella61Sniper_Ops
  • gianluca85gianluca85 Membro
    Pubblicazioni: 39
    "Senza una componente sociale a circondarvi"
    Non ho capito bene.
    Comunque faccio un esempio banale e pratico: al cinema da solo non ci vado. Ho paura di attirare sguardi strani che mi facciano sentire anormale.
    Sono diverso dalla maggioranza della popolazione e di questo ne sono ben conscio. Tutto sta nel come riesco a "ingoiare i rospi", cioè gli atteggiamenti che i NT hanno nei miei confronti.
    Sniper_Ops
  • Sniper_OpsSniper_Ops Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 886
    @gianluca85 , non vuoi sguardi che "mi facciano sentire anormale", quindi in te senti di essere "normale", non ti senti intrinsecamente "strano".
    "Senza una componente sociale a circondarvi" significa "senza persone intorno a voi a dirvi di essere strani".
  • Marco75Marco75 Moderatore
    Pubblicazioni: 2,049
    Beh, io da bambino ho sempre sentito che la mia era "normalità", e non capivo cosa ci trovassero gli altri di strano. Quindi direi di sì, il mio vissuto, staccato dalla valutazione sociale (almeno limitatamente alle aree relazionali, di interazione, di rapporto con gli interessi) lo troverei perfettamente normale.
    Sniper_OpsMarkovrondinella61MononokeHime
    "There are those that break and bend. I'm the other kind"

    Cinema, teatro, visioni
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 9,007
    Comunque sia sì, c'è stato un periodo particolare, dai 14 ai 19 anni circa... in cui mi sentivo normale proprio secondo l'accezione comune di normalità. Pur capendo molte cose in meno di adesso e pur non avendo mai fatto esperienze comuni di quell'età. 

    Secondo me l'eccesso di consapevolezza fa male :D


    Sniper_Ops
  • ArtemideRArtemideR Membro Pro
    Pubblicazioni: 250
    Concordo con @Marco75, non mi sono mai considerata strana, erano sempre gli altri a dover sottolineare una differenza che per me non esisteva (e continua a non esistere). So, perché l'ho imparato per mezzo dell'esperienza, che i miei modi e tutto il resto sono differenti da quelli della maggioranza ma io gli ho semre visti, appunto, differenti è mai sbagliati o strani. È il modo di vedere neurotipico che considera tutto ciò che ho differente dalla maggioranza sbagliato, strano e da correggere.

    Sono conscia di apparire diversa ma non capisco perché solo mentalmente e non emotivamente, cos è che intendi?
    Sniper_Ops
  • Sniper_OpsSniper_Ops Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 886
    @ArtemideR , con "siete consci di apparire diversi solo mentalmente e non emotivamente?", intendo "visto che spesso (in un caso generico) vi viene detto che possedete dei tratti "strani", oltre ad aver compreso ciò intellettualmente (cioè analizzando in maniera quanto più oggettiva i comportamenti ritenuti "strani"), avete compreso anche emotivamente la stranezza? Cioè, avete instillato in voi un sentimento di stranezza verso voi stessi?"
    A quanto pare però non sembra accadere.
  • BlackCrowBlackCrow Membro Pro
    Pubblicazioni: 772
    come mai questa domanda? :)
  • Sniper_OpsSniper_Ops Mastro Libraio
    Pubblicazioni: 886
    1) Sono un giovane uomo molto complesso. (Vi prego, capite la citazione :)) );
    2) @BlackCrow Per lo stesso motivo di tutti gli altri che aprobo Thread del genere, cioè cercare risposte/chiarimenti riguardo domande/dubbi, penso sarai capace di ricavare il resto.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online