Vota Spazio Asperger ONLUS per supportare i nostri progetti
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Spazio Asperger è attivo anche su Facebook.

Per raggiungere la nostra pagina con gli argomenti più discussi del giorno, news e immagini cercate "spazioasperger.it"

Per un gruppo indirizzato a ricerca e terapia cercate "Ricerca e terapia nello Spettro Autistico"

Qualcuno si innamorerà di noi?Aspie, innamoramento e ossessione

124

Commenti

  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    Samala ha detto:

    @DarkSoul988 infatti essere Aspie io per ora la vedo come una condanna. Vogliamo stare con qualcuno ma poi stiamo malissimo perché siamo impacciati e abbiamo paura di lasciarci andare perché sappiamo che se succede, rischiamo di spaventare gli altri e rimanerci male a nostra volta. Come si fa a vivere una vita stando attenti a non darsi troppo?! Non lo so, mi pare una forzatura. Se ci comportiamo così, rischiamo di sembrare "distanti"; se ci lasciamo andare, rischiamo di spaventare. Non so, non vedo una via d'uscita...

    Si ma se fosse cosi non ci sarebbero asperger fidanzati o sposati e questo forum dimostra il contrario
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • RemiNoreRemiNore Veterano Pro
    Pubblicazioni: 990
    @cicalina fortunatamente tanti ritentano ancora. Anche io a poco a poco lo sto facendo. Ho una grande voglia di innamorarmi ancora, ma anche una paura enorme di stare male ancora una volta e anche di stare bene perché entrambe le emozioni per noi sono talvolta destabilizzanti. Io stessa ho avuto una relazione di 10 anni. Ma la paura rimane.
    woodstock
  • suikoden2suikoden2 Neofita
    Pubblicazioni: 4
    Ciao a tutti, il mio è un parere personale basato sulla mia singola esperienza, quindi va sempre preso con le pinze.
    Sì, è possibile che qualcuno si innamori di noi, anche persone NT, ed anzi, io credo che una relazione con un partner neurotipico non possa farci altro che bene.

    Sono stato fidanzato quasi cinque anni, pur essendo giovanissimo (le altre relazioni più o meno brevi, non le considero proprio perché non c'è stato "amore") e devo dire che le mie abilità sociali sono migliorate tantissimo grazie alla mia ex.

    1) Ero spinto a fare cose nuove e diverse
    2) Ero spinto a conoscere molte persone nuove (le sue amicizie)
    3) Ho imparato a comunicare molto meglio i miei sentimenti
    Certo, se avessi ricevuto la diagnosi mentre ero fidanzato, avrei potuto limare ancora tanti "difetti", come il fatto di tendere a "risolvere problemi" proponendo soluzioni pratiche, a volte, anziché manifestare affetto/comprensione e basta.

    Ovviamente non posso analizzare in un post tutti i benefici, però penso che tutti dovremmo frequentare una persona NT se ci innamoriamo di lei (o lui); ovviamente non tutti possono apprezzarci, però ancora oggi sono probabilmente la miglior persona che la mia ex abbia mai incontrato.

    Questo non fa una regola, però già se c'è stato un caso singolo, vuol dire che la cosa sia ripetibile.
    -------

    Ora però vorrei un parere in base alle vostre esperienze:
    - quanto siete ossessivi nelle vostre relazioni? Quando sono single spesso cerco ossessivamente un partner perché sono ossessionato dalla ricerca dell'amore, ed amo molto il contatto con le persone che contano per me (amici o partner), però poi se inizio a fissarmi per una persona, anche se è sbagliato, vorrei sapere subito tutto di lei, cosa fa, che ha vissuto, quali sono i suoi gusti, le preferenze su qualsiasi cosa. Vorrei passare tanto tempo con lei, anche senza fare nulla di concreto, solo per averla vicino.

    - quanto è importante per voi che l'altro ci dia attenzioni e ci ritenga speciali?

    - anche voi avete la tendenza a voler "affrettare" i tempi? Spesso in una normale relazione tra NT le cose vengono spontanee per gradi, e si diventa sempre più presi col passare del tempo. Questo mi è successo nella relazione importante descritta sopra, ma poi dopo ho iniziato a voler affrettare i tempi con le altre, anche se non lo davo a vedere, avrei voluto che la mia partner "si innamorasse immediatamente" di me, e mi ritrovassi dopo poche settimane di frequentazione, già in una relazione "solida", stabile ed emotivamente forte come quella precedente.

    rondinella61
  • lavinialoss33lavinialoss33 Andato
    Pubblicazioni: 95
    Io non ho ancora chiuso la mia storia, perchè lui non me lo permette, ma gli ho sempre detto quello che non andava bene per me. Gli ho sempre detto come mi sentivo male se faceva o non faceva alcune cose. Io non so se poi ci ripensasse a quelle cose quando era da solo e me lo sono chiesta tante volte. Perchè apparentemente lui rimaneva e rimane insensibile a quello che gli dico su ciò che provo o sento. Quindi io ti porto il mio esempio della mia storia e spero che ti dia qualche spunto magari per capire tu che comportamento avevi. A me la cosa che mi danneggia di più è questa cosa: io gli dico qualcosa di affettuoso o lo bacio e lui si mette a parlare che so di numeri o pianeti o di quello che ha letto in un articolo. Sembra che le mie parole non le senta e che il bacio o la carezza non arrivi dentro di lui. Però se lui sta eccitato e mi desidera allora mi sta addosso ed io devo per forza accontentarlo perchè se dico di no ci rimane malissimo come se rifiutassi tutto di lui. Ecco questi son dei particolari che non so se tu hai vissuto coi tuoi partner. Il fatto che lui reagisca in modo non affettuoso con me e non dimostri amore mi fa sentire malissimo. Poi però nel sesso diventa diverso ed è molto attento a me e questo mi fa impazzure e disperare.
    rondinella61RemiNore
  • Fenice2016Fenice2016 Veterano
    Pubblicazioni: 1,736
    @lavinialoss33 , ciao.
    Dalla mia limitatissima esperienza con bambini con SA, posso dirti che se una persona con Sindrome di Asperger inizia a raccontarti di ciò che la appassiona (siano numeri, pianeti o altro) ti sta dicendo che ti vuole bene, che è contenta che sei lì, che è felice. Ti sta dimostrando il suo amore.
    È il SUO modo di comunicare affetto, ma lo comunica in un modo che a te "non arriva", poiché tu sei abituata a ricevere affetto in un'altra modalità. È questione di codici differenti, non di contenuti differenti. Questo è fondamentale capirlo.

    Penso che potrebbe aiutare il fatto di condividere queste cose con lui. È bene intendersi sulle modalità differenti, perché magari provate le medesime emozioni e sensazioni ma il fatto di comunicarle in modo diverso potrebbe dare l'impressione che non sia così. Provate a trovare un linguaggio comune, magari un codice di affettuositá che vale solo x voi due, un nuovo linguaggio, che non sia il tuo e nemmeno il suo, ma il VOSTRO.
    È fondamentale trovare e costruire punti di incontro.



    Riguardo la discussione...
    Io non ho alcuna diagnosi (lo ribadisco x evitare ambiguità), comunque penso che potenzialmente sí, ogni persona possa essere amata. Poi non è scontato che ciò accada., per una svariata serie di fattori, ma mai perché la persona non sia amabile. Mai.
    Dunque sí qualcuno potrebbe innamorarsi di una persona con SA.
    rondinella61WBorg
  • AdalgisaAdalgisa Andato
    Pubblicazioni: 1,793
    Certo che si ve l'ho gia' detto..qui la maggior parte e' in coppia
    E' vero se è vero che è vero che..

    che mi fa impazzire se penso che le cose che ho toccato insieme a te debbano svanire...dimmi che non è, dimmi che non è tutta un'illusione...un'illusione"
  • MarkovMarkov Pilastro
    Pubblicazioni: 10,228
    @Fenice2016 anche dopo aver superato il livello che parli solo di quello che vuoi tu credo che la salita sia ancora lunga. All'inizio dei 20 anni quasi tutte le ragazze sono ancora attratte dal ragazzo forte... Oppure scelgono per principio uno ben visto dalla società media.

    Bisogna per forza cercare le eccezioni per avere speranze.
  • suikoden2suikoden2 Neofita
    Pubblicazioni: 4
    lavinialoss33 ha detto:

    . A me la cosa che mi danneggia di più è questa cosa: io gli dico qualcosa di affettuoso o lo bacio e lui si mette a parlare che so di numeri o pianeti o di quello che ha letto in un articolo. Sembra che le mie parole non le senta e che il bacio o la carezza non arrivi dentro di lui.




    Questo no, anzi, sono il primo ad adorare le carezze, i baci, gli abbracci. A volte mi è capitato che la mia ex desiderasse dei baci “passionali come una volta” però in genere sono molto attento al contatto fisico. Probabilmente il problema del tuo ragazzo è che non è consapevole di quello che ti fa stare male. Quando ho iniziato ad imparare le cose sulle donne, una delle prime cose che ho letto o mi hanno detto, è stata che bisogna instaurare un forte contatto fisico.

    Prova a spiegarglielo quando non ti sta parlando dei suoi interessi assorbenti; non per cattiveria, ma a volte quando le parlavo di tecnologia, ero talmente preso da dimenticarmi di tutto il resto, poi mi riprendevo e mi ricordavo che lei non se ne fregava niente di tecnologia, la odiava e quindi subito smettevo. È un modo per condividere il nostro mondo.

    Oppure fagli notare con gentilezza che non ti interessa l’argomento e si fermerà, e se è deluso, spiegagli che è come se tu parlassi di Amici, Grande Fratello o Barbara d’Urso
  • Fenice2016Fenice2016 Veterano
    Pubblicazioni: 1,736
    Marcof ha detto:

    @Fenice2016 anche dopo aver superato il livello che parli solo di quello che vuoi tu credo che la salita sia ancora lunga.

    Cosa intendi che non capisco?

  • pokepoke Andato
    Pubblicazioni: 1,721
    Vero, @Fenice2016
    Quando si è in una situazione intima, quindi piacevole, è come se il cervello si erotizzasse, per alcune menti, pensare a numeri, pianeti, o argomenti scientifici o politici, aumenta il senso di eccitazione fisica.

    Dalla mia esperienza ci si può innamorare di una persona S.A., così come avviene che un asperger si innamori di un non aspie perdutamente.

    Possono subentrare incomprensioni, o modi diversi di intendere l'innamoramento e l'amore, ma è anche possibile superarle.
    Io credo che nell'essere pronti alla possibilità di amarsi, non ci si debba fare preclusioni.

    Quindi pensare che un nt o un nd siano destinati ad un simile, diminuisce le probabilità di incontrarsi (detto così sembra razionale, e poco romantico ma è per dire di non porsi limiti).
    Fenice2016WBorg
Accedi oppure Registrati per commentare.
Dona il 5x1000 a Spazio Asperger ONLUS. Codice Fiscale: 97690370586
Un pizzico di autismo? Ma quale? Aiutaci a scoprirlo con la ricerca online